Loading...

Quale carne dare al bambino subito dopo lo svezzamento?

svezzamento carneLo svezzamento è una fase in cui il bebé deve iniziare ad abituarsi ad un nuovo tipo di alimentazione.
Nella dieta quotidiana del bambino devono essere introdotti i nuovi alimenti, in modo graduale, e tra questi non può mancare la carne.

Dopo lo svezzamento quale carne bisogna prediligere?

Le carni da inserire nella dieta quotidiana

Durante la fase dello svezzamento il bambino avrà già assaggiato diverse tipologie: agnello, coniglio, tacchino, vitello, manzo e pollo.

Far assaggiare qualche fettina di prosciutto cotto non è deletereo per i bambini, ma siccome la carne di maiale è più grassa rispetto alle altre, è meglio non farla diventare un’abitudine quotidiana.

Dopo aver assaggiato determinati alimenti sicuramente ne preferirà alcuni al posto di altri. Come bisogna comportarsi?

Di sicuro non si può somministrare al bebé soltanto una tipologia di carne, ma è consigliabile variare l’alimentazione perché ogni carne ha le sue peculiarità e caratteristiche nutritive e per ognuna il bambino può avere un beneficio diverso.

Prediligere solo carne bianca oppure solo carne rossa potrebbe creare delle carenze nutrizionali. Quindi è meglio proporgliele tutte a rotazione, anche se alcune saranno meno gradite di altre.

L’importante è non eccedere nel consumo settimanale di proteine di origine animale, proponendole al massimo due volte alla settimana.

Le caratteristiche di un buon prodotto

Quando si parla di carne bisogna anche valutarne la qualità.

Per i bambini neonati è consigliabile acquistare la carne magra, cioè quella carne con un basso contenuto di grassi.

Solitamente la carne magra contiene una percentuale di lipidi inferiore al 5% ed è per questo è più adatta ai bambini.

Inoltre è importante non somministrare mai carni crude e farle sempre cuocere bene, per eliminare batteri e renderla più digeribile. Quindi è meglio evitare la carne cruda in età infantile.

Genitori vegetariani o vegani, come comportarsi?

Anche se alcuni genitori hanno scelto un regime alimentare che non preveda l’inserimento di proteine animali è importante valutare bene se questa scelta può essere o meno adatta ad un bebé.

Prima di decidere per questo regime alimentare per nostro figlio, è meglio farsi dare qualche consiglio da un nutrizionista e da un pediatra.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons