Loading...

Quale frutta scegliere per lo svezzamento

Frutta e bebéRicca di vitamine, fibre e sali minerali la frutta è un alimento insostituibile e non deve mancare durante lo svezzamento.

E’ importante tener presente che non tutta la frutta ha lo stesso livello di digeribilità e pertanto, prima di introdurla nell’alimentazione di un neonato, è meglio fare qualche considerazione.

Vediamo insieme quale frutta scegliere nelle prime fasi dello svezzamento.

La frutta per iniziare

I primi frutti da proporre ad un neonato sono quelli che hanno un sapore più delicato e che sono maggiormente digeribili: mele, pere e prugne.

Quando il bambino si è abituato a questi nuovi sapori è possibile introdurre frutti di più complessa digeribilità come banana, albicocche, pesche, nespole, clementine e arance.

Nel primo anno di vita bisogna fare attenzione a non introdurre frutti allergizzanti, come: fragole, kiwi, uva, cachi, fichi, anguria, melone, ciliegie e tutta la frutta secca.

Alcuni pediatri consigliano di introdurre questi frutti addirittura al secondo anno di vita, perché dopo i 2 anni lo stomaco del bambino è maturato abbastanza da poter prevenire l’insorgere di eventuali reazioni allergiche.

Frutta in vasetto

Molte mamme decidono di iniziare lo svezzamento con la frutta in vasetto, acquistabile in qualsiasi supermercato o negozio di alimentazione biologica.

La frutta confezionata ha un sapore meno forte e serve per abituare il bambino ai nuovi sapori diversi dal latte materno.

Frutta fresca

Dopo aver abituato il bambino alla frutta confezionata è possibile passare alla frutta fresca, che può essere preparata in diversi modi: frullata, grattuggiata, cotta e spremuta.

E’ bene ricordarsi che la frutta fresca deve sempre essere sbucciata prima di essere somministrata al bambino.

Avendo un sapore abbastanza diverso da quella in vasetto è possibile che inizialmente il bambino possa rifiutarsi di mangiare. Proprio per evitare questi inconvenienti molte mamme decidono di introdurre subito la frutta fresca, per evitare di proporre troppi sapori differenti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons