Loading...

Quali sono i sintomi della menopausa?

cervicale gravidanzaAnche se, generalmente, la menopausa si contraddistingue dalla manifestazione di alcuni sintomi ben precisi, ogni donna potrebbe riportare un quadro sintomatologico diverso da quello di una sua coetanea, a causa della presenza di alcuni fattori interni o esterni.

Tuttavia, possiamo classificare i sintomi della menopausa più comuni, distinguendoli soprattutto in base alla fase della stessa in cui tendono a manifestarsi più frequentemente.

Andiamo a vedere quindi quali sono i principali sintomi della menopausa e quando si manifestano.

Perché una donna va in menopausa? Quali sono i primi sintomi della menopausa?

Quando una donna va in menopausa termina definitivamente, soprattutto dal punto di vista fisiologico, il suo periodo di fertilità in quanto i suoi follicoli non sono più in grado di maturare e, quindi, nemmeno di ovulare.

I sintomi iniziali della menopausa sono comuni a molte donne, anche se possono variare in base alle diverse situazioni. Tra questi, ricordiamo soprattutto i seguenti:

  • Le palpitazioni;
  • La cefalea;
  • L’insonnia;
  • La diminuzione del desiderio sessuale;
  • Le sudorazioni notturne;
  • Le vampate di calore;
  • Ansia e irritabilità.

Quali sono i sintomi intermedi della menopausa?

Superata la fase iniziale della menopausa, con tutti i sintomi che mettono in allarme una donna, indicando l’inizio di questo periodo così delicato, si passa alla fase intermedia in cui i sintomi saranno altri, ossia:

  • Dei disturbi urinari;
  • Un aumento del pH vaginale;
  • Un deficit di memoria;
  • Artralgia e dolori muscolari;
  • Difficoltà di concentrazione.

Quali sono i sintomi che si manifestano più tardi?

Infine, abbiamo i sintomi tardivi che possono comprendere anche delle conseguenze della stessa menopausa, soprattutto per quanto riguarda la salute della donna. Tra i sintomi tardivi della menopausa, ricordiamo invece i seguenti:

  • Problemi relativi alla digestione;
  • L’osteoporosi;
  • Problemi a livello estetico, ad esempio che interessano la pelle o la salute dei capelli, ma anche le unghie e la massa muscolare;
  • L’aumento della pressione arteriosa.

Adottando alcune accortezze che riguardano principalmente lo stile di vita della donna, si può tranquillamente convivere con tutti i sintomi della menopausa che, tra l’altro, hanno una durata media di circa quattro anni, anche se, in alcuni casi, possono protrarsi fino a ben dodici anni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons