Loading...

Quali sono i sintomi della premenopausa?

pre-menopausaUna vera menopausa inizia da almeno un anno dalla comparsa dell’ultima mestruazione. I tempi normali per l’inizio della menopausa sono i quaranta e i cinquant’anni. In genere la menopausa è accompagnata da lievi disturbi psicofisici. I primi sintomi della menopausa possono iniziare prima della sua effettiva comparsa e peggiorare nel tempo.

Per alcune fortunate donne la menopausa è asintomatica, ma più in generale i sintomi associati a questo particolare evento sono riconoscibili e variabili. In questo articolo cercheremo di capire quali sintomi sono associati alla menopausa e come fare per gestirli.

Premenopausa e menopausa: Sintomi

I sintomi più comuni nel momento che precede la menopausa e della menopausa stessa sono:

  • Irregolarità del ciclo;
  • Insonnia;
  • Stati d’ansia;
  • Vampate di calore;
  • Iperidrosi;
  • Stanchezza;
  • Secchezza nelle parti intime;
  • Calo del desiderio;
  • Unghie e capelli che si seccano e si sfaldano;
  • Nervosismo;
  • Cefalee;
  • Battito accelerato;
  • Problemi di concentrazione;
  • Dolori ai muscoli.

Tutti i sintomi elencati sono dovuti ai vari sbalzi ormonali a cui il corpo è sottoposto durante la menopausa. La produzione di estrogeni scende e causa irregolarità del ciclo mestruale e secchezza.

Terapie farmacologiche e rimedi

Esistono terapie di farmaci adatte a contrastare i sintomi della premenopausa e della menopausa. Gli integratori di magnesio aiutano a gestire l’irritabilità e a sostenere il corpo, le terapie ormonali sostitutive aiutano a gestire quasi la totalità dei sintomi associati alla menopausa.

La menopausa provoca anche problemi alle ossa e può provocare l’insorgere di malattie, come l’osteoporosi. Per eliminare il rischio di fragilità ossea, si consiglia di assumere integratori di vitamina D e di esporsi al sole per almeno 15 minuti al giorno evitando le ore a rischio.

Dieta equilibrata ed esercizio fisico aiutano il corpo a prevenire i sintomi della menopausa e a ritardarne la comparsa. Fumo e alcol devono essere banditi e bisogna introdurre nella dieta cibi contenenti Omega3, come pesce e crostacei. Per i disturbi del sonno consigliamo integratori a base di melatonina.

Per la secchezza vaginale esistono specifici detergenti emollienti e appositi lubrificanti che possano evitare il disagio dovuto alla frizione delle parti. Pare che gli isoflavoni aiutino a tenere a bada le vampate di calore e il sudore in eccesso. Chiedete consiglio al vostro ginecologo per eventuali dubbi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons