Loading...

Quali sono le cause dell’infertilità femminile?

Infertilità femminile: cause e rimediNella maggior parte dei casi, una coppia dopo essersi sposata ha il sogno di mettere su famiglia e quindi di provare ad avere un bambino.

Molto spesso capita che passino giorni, mesi e addirittura anni prima di riuscire a rimanere incinta. Ciò porta molte donne a pensare che il problema risieda nella loro infertilità.

Che cos’è l’infertilità?

L’infertilità è considerata una patologia e consiste nel non riuscire ad arrivare ad un concepimento naturale, nonostate un numero consistente di rapporti non protetti.

Quali sono le cause?

Le cause dell’infertilità possono essere tante e tutte di natura diversa.

Problemi di peso

Secondo alcuni studiosi, il peso condiziona la fertilità, soprattutto in casi eccessivi, come l’obesità e l’anoressia.

Perché?

Il peso influenza la fertilità perchè la produzione degli ormoni viene alterata e questo modifica il regolare andamento del ciclo mestruale che può arrivare anche a cessare. Tutto questo non fa altro che danneggiare la funzione riproduttiva della donna.

Prima di provare ad avere un bambino, quindi, cercate di ritornare al vostro peso ideale, farà bene anche alla vostra salute.

Il fumo

Come ben sappiamo gli effetti del fumo sono sempre negativi per il nostro organismo anche quando si tratta di concepire un figlio.

Perchè?

La nicotina contenuta nella sigaretta, arriva fino al liquido follicolare e la tossicità contenuta in essa rende impossibile la maturazione degli ovociti.
Quindi, mamme sappiate che se smetterete di fumare potrete riportare al livello normale la vostra fertilità.

Infezioni

Le infezioni che si formano a livello della vagina, non solo rendono i rapporti sessuali meno piacevoli, ma rendono deboli anche gli spermatozoi.

Quando parliamo di infezioni ci riferiamo in particolar modo alle infezioni come la Clamidia oppure le malattie sessualmente trasmissibili che, se non curate in tempo, possono causare anche l’occlusione delle tube e causare automaticamente sterilità.

Se pensate che qualcosa non va in voi, non pensateci due volte, fate subito un controllo e non lasciate al dannoso microrganismo tutto il tempo per svilupparsi. A volte capita di accorgersi delle infezioni soltanto dopo 10-15 anni ed allora è troppo tardi per intervenire. Prendetevi cura di voi stesse, siate caute ed attente.

Problemi nella ricezione spermatica

Care donne, non sempre la causa dell’infertilità siete solo voi: può provenire anche dal vostro partner. Molto spesso, infatti, capita che gli spermatozoi non riescono a raggiungere l’ovulo a causa dei nostri anticorpi che li distruggono in men che non si dica.

Età

Si sà, la fertilità della donna va diminuendo con il passare degli anni, soprattutto dopo i 35 anni: i nostri ovuli, infatti, perdono vitalità sempre a causa dei nostri ormoni.

Stress

Quante volte, a causa dello stress, abbiamo saltato l’appuntamento mensile con il nostro “amato” ciclo mestruale? Tante. Ebbene, care mamme, lo stress è il nemico assoluto del concepimento in quanto altera tutte le normali funzioni del nostro organismo.

Sarebbe impossibile portare avanti una gravidanza se si è stressate anche perchè il feto ne risenterebbe parecchio.

Infertilità sine causa

In molti casi, può succedere anche che non esista una spiegazione scientifica o alcuna causa reale dell’infertilità. In questi casi, si tratta di una vera e propria patologia, una malattia che è incurabile e che viene chiamata “infertilità sine causa“.

Cosa fare?

Riducete lo stress, seguite una buona dieta, non fumate, oppure cambiate città: vedrete che un diverso stile di vita non potrà che favorire la vostra fertilità. In altri casi, si potrebbe anche ricorrere a degli interventi chirurgici in modo da rendere gli organi riproduttivi funzionanti.

Insomma, care mamme, il problema c’è ed è evidente ma non abbattetevi, anzi: alzatevi da questa maledetta sedia e iniziate subito a seguire tutti i consigli che Mamma Perfetta vi ha proposto.

In bocca al lupo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons