Loading...

Quando e come dire ai bambini che Babbo Natale non esiste

L’anno dei bambini ruota intorno a due momenti particolari: l’arrivo dell’estate e il Natale! La prima è assolutamente gradevole e porta con sé divertimento e svago, ma niente catapulta grandi e piccini in un mondo di pura magia come il Natale.

Volendo mettere per un attimo da parte il valore strettamente religioso del momento, per quanto possibile, ciò che rende speciale questo momento è l‘attesa di qualcosa di magico che sta per capitare:

l’arrivo di Babbo Natale che trainato dalle sue renne, parcheggia la slitta sul tetto di casa, entra dal comignolo, dal tubo della stufa, anche dal termosifone, per lasciare i doni sotto l’albero, mangiare biscotti e bere latte.

Per quanto assurda possa sembrare, questa storia è semplicemente reale per una moltitudine di bambini. La loro sicurezza e il “dovere” che ciascun genitore ha di proteggere questa magia, la rendono vera anche per mamma e papà.

Quando è il momento migliore per dire la verità ai bambini

La regola principale è che non dovrebbero mai essere i genitori a rompere la magia. Essi devono mantenere compatta la fiducia che i bambini ripongono in loro.

Il loro compito è, al massimo, rispondere alle domande che seguiranno la scoperta e gestire le reazioni che ne conseguono. E’ importante non mostrarsi tristi o affranti.

Non esiste un’età giusta per dire ad un bambino che Babbo Natale non esiste: dipende da quando comincia a maturare i primi dubbi. Può capitare intorno ai 4, 5 anni, oppure intorno ai 7 anni.

Se questi dubbi si fanno sempre più insistenti e le domande sempre più dettagliate, vuol dire che il piccolo cerca solo delle conferme su qualcosa che ha già compreso.

Consigli per uscirne “puliti”

Confermare un dubbio sull’esistenza di Babbo Natale può minare la credibilità di un genitore: il bambino si sente preso in giro per anni.

Per evitare questo è utile mostrare come sia stata fatta vivere loro una grande e duratura magia, con lo scopo di renderli felici. La magia di babbo Natale fa parte del regalo; non è finzione, ma solo SOGNO!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons