Loading...

Quanto e Quando deve mangiare un Neonato

dare da mangiare bambinoTutte sono state mamme per la prima volta e tra le cose che ci mettono più ansia c’è sicuramente l’organizzazione delle poppate. Quanto e quanto spesso deve mangiare un bambino appena nato?
Ogni quanto devono essere date delle poppate?

Vediamo insieme come muoverci per essere davvero delle mamme perfette!

Differenze tra allattamento e latte artificiale

C’è una minima differenza tra chi allatta al seno e chi invece preferisce somministrare il latte artificiale. Il secondo infatti ha un potere saziante leggermente maggiore e per questo motivo sono in genere necessarie meno poppate rispetto a chi allatta al seno.

In questo articolo prenderemo in considerazione però i tempi tipici dell’allattamento al seno, ai quali potrete aggiungere 1 ora per avere quello di qui avete bisogno se invece utilizzate la formula. Ad esempio, se indichiamo come valida una poppata ogni 3 ore, con la formula potrete organizzarvi con una poppata ogni 4 ore.

Il primo mese

Il primo mese il bambino tende a chiedere la poppata con una certa frequenza. Chiedere? Sì. Un bambino, anche così piccolo, ha tantissimi modi per farsi capire e soprattutto per farvi capire che è arrivato il momento di mangiare. In genere durante il primo mese si fa una poppata ogni 2 ore, massimo 2 ore e mezza. Per quanto riguarda le quantità si deve somministrare al bambino latte fino a quando sarà lui a farvi capire di essere sazio.

Dal secondo al quarto mese

Con il cresce del bambino le poppate si possono fare più lontane l’una dall’altra. Se durante il primo mese nutrivamo il nostro piccolo ogni 2 ore, dal secondo al quarto mese si può tranquillamente passare a 3-4 ore tra una poppata e l’altra. Per la quantità vale lo stesso: a meno che il bambino non mostri segni evidenti di sovrappeso o di sottopeso si può lasciare a lui la decisione su quanto mangiare.

Fino al sesto mese

Le poppate si possono fare sempre più rare, fino a stabilizzarci entro 5 poppate massime al giorno. Si tratta dunque di dividere la giornata in archi da 4h30m, all’interno dei quali procederemo con una poppata. Arrivati al sesto mese ricordiamoci anche che potremo cominciare ad introdurre cibi solidi, con la fine dello svezzamento che diventa una realtà per moltissimi (ma non tutti, non vi preoccupate) piccoli di quest’età.

Se allattate al seno è praticamente impossibile sovralimentare il vostro bambino, motivo per cui non dovreste, almeno fino al sesto mese di età, preoccuparvi troppo delle quantità di cibo che somministrate ai vostri piccoli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons