Loading...

Raffreddore in gravidanza: come curarlo

raffreddore gravidanzaIl raffreddore è uno dei malanni più comuni e finisce per colpirci, soprattutto durante la stagione fredda, anche durante la gravidanza. Si tratta di un malanno teoricamente da poco, ma che può lasciarci estremamente spossate.

Per questo motivo avvertiamo la necessità di combatterlo, anche se durante la gravidanza ovviamente potremmo avere qualche dubbio sui farmaci da poter utilizzare e sui rimedi da mettere in pratica per superare il fastidioso disturbo.

Vediamo insieme cosa si può fare e cosa non si può fare con il raffreddore durante la gestazione.

Il raffreddore non si cura

Il raffreddore non può essere curato, sarà il nostro corpo a sbarazzarsene una volta superato il momento difficile. Quello che si fa in genere è ricorrere ad alcuni farmaci, in genere prodotti da banco e quindi senza ricetta, che ci permettono di superare quelli che sono i sintomi, e non la patologia in sé.

Dietro un comune raffreddore non si nascondono in genere patologie che hanno bisogno del ricorso ad un medico o a farmaci, ed è quindi, quando possibile, consigliabile evitare di ricorrere all’uso di prodotti che poi non sono né sicuri, né inerti nei confronti del nostro stato di salute.

Occhio agli spray nasali!

Gli spray nasali sono diventati praticamente ubiqui e sono spesso oggetto di abuso, soprattutto da parte di chi non ne vuole sapere di passare qualche giorno con il naso tappato. Durante la gravidanza, l’uso degli spray nasali è assolutamente sconsigliato: meglio rimanere con qualche difficoltà respiratoria che ingolfarsi di questi terribili spray, che hanno effetti molto negativi sia sulla mucosa nasale, sia sulla circolazione della placenta.

Si tratta dunque di prodotti che vanno assolutamente scartati.

Rimedi domestici

Un infuso di limone e zenzero può fare al caso vostro: si tratta di bevande molto vitaminiche che riescono anche ad aiutarci a decongestionare un naso che sia particolarmente tappato.

Anche le spremute d’arancia, la frutta fresca e l’acqua possono essere d’aiuto durante il raffreddore: si tratta infatti di un disturbo che tende a disidratarci e, soprattutto durante la gravidanza, è di fondamentale importanza mantenersi idratate.

Anche il latte e miele è un ottimo rimedio, soprattutto se il raffreddore ci ha fatto arrossare la gola: si può bere sia al mattino che di sera e non c’è veramente nulla di cui preoccuparsi con la sua assunzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons