Loading...

Rapporti sessuali dopo il raschiamento: una guida completa

raschiamentoIl raschiamento è una procedura ginecologica ritenuta ormai uno standard e una routine negli ospedali e nelle cliniche di tutta Italia. Trattandosi però di una procedura medica piuttosto invasiva, sia quando viene usata successivamente ad un aborto, sia quando invece viene utilizzata a scopo diagnostico, può andare a danneggiare degli equilibri e quindi a rendere più difficoltoso il proseguo della vita “sessuale”, almeno nei primi giorni successivi all’intervento.

Oggi ci occupiamo di sesso e raschiamento: dopo quanto si può tornare a fare l’amore con il nostro partner? Vediamolo insieme.

Non un problema di amplesso, ma di concepimento

Il raschiamento può causare problemi davvero seri e complicati alla nostra fertilità ed è per questo motivo che i ginecologi consigliano di “riprovare a concepire” almeno a 3 mesi di distanza dall’intervento. Non che i rapporti sessuali che avvengono entro i primi tre mesi dall’intervento siano dannosi, ma possono essere completamente inutili al fine del concepimento.

Non pensate di essere “coperte”

Questo però ovviamente non vuol dire che potrete sentirvi coperte nelle prime 12 settimane successive al raschiamento. Nel caso in cui vogliate evitare un nuovo concepimento, dovrete per forza di cose utilizzare altri metodi contraccettivi, come il preservativo o la pillola (da valutare ovviamente con il vostro ginecologo).

Ascoltare il nostro corpo

Dopo l’intervento e dopo essere certe di non aver avuto problemi legati all’intervento, non vi resterà che ascoltare il vostro corpo per sapere quando sarete pronte a tornare all’attività sessuale. Non esiste un tempo standard al quale attenersi, ma si dovrà sentire come si sta, prima di ridonarsi all’amore.

Una visita dal ginecologo può sicuramente aiutarci a decidere, anche se, in caso di esito positivo dell’intervento, non ci sarà poi da aspettare molto per tornare a darsi da fare, magari proprio in ottica di un nuovo concepimento.

Il raschiamento è purtroppo una pratica invasiva e molte volte lascia dietro di sé problemi che portano alla rottura dei delicati equilibri del nostro apparato riproduttivo. Servirà, ad ogni modo, un po’ di tempo per tornare in forma ed essere pronte per l’attività sessuale. Il quanto, purtroppo, non possiamo dirvelo noi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons