Loading...

Ritorno al liceo: norme Covid per i più grandi.

Tornare a scuola in questo anno così “insolito” ha un sapore particolare. Soprattutto per gli adolescenti che vivono e sentono in modo amplificato la realtà.

Chi si trova a dover affrontare il primo anno, lo farà in un modo completamente diverso da quello che hanno vissuto i suoi “colleghi” negli anni precedenti.

Mentre i “veterani” degli anni successivi al primo, sperimenteranno una nuova modalità in un contesto conosciuto e familiare, ma diverso.

Le disposizioni adottate per contenere i contagi a scuola sono numerose. Perlopiù sono direttive nazionali, ma ogni singolo istituto ha la gestione della situazione, per tanto possono verificarsi piccole differenze tra scuola e scuola.

Norme anti covid

Per poter permettere la ripresa della didattica in presenza, le scuola devono attuare e garantire alcune regole improrogabili:

  • Modulare gli orari di ingresso e uscita. Avvengono in modo scaglionato, anche con turni pomeridiani dove se ne presenti la necessità e utilizzando accessi alternativi.
  • No ad assembramenti all’esterno. Una delle cose belle delle scuole superiori sono sempre state le “chiacchiere” all’ingresso della scuola, dove si salutavano compagni di classe e non. Si dovrà farne a meno, evitare di creare affollamento ed entrare velocemente in aula.
  • Accesso ai visitatori ridotto e ricorso alla comunicazione a distanza per ogni tipo di richiesta o informazione. Persino consegnare un libro dimenticato o altro materiale è vietato. Chi dovrà necessariamente entrare nell’edificio scolastico, dovrà lasciare i propri dati.
  • Areazione degli spazi e pulizia approfondita. Le finestre devono restare aperte per un tempo stabilito ogni ora. La pulizia è approfondita e costante.
  • Uso dei dispositivi di protezione individuale (mascherina) e continua igienizzazione delle mani. Le mascherine devono essere indossate tutto il tempo, nelle aree interne ed esterne, tranne che durante il consumo della merenda, rigorosamente al banco.
  • Percorsi interni differenziati e segnalati con apposita segnaletica orizzontale. I ragazzi verranno sempre guidati in modo da percorrere un itinerario ben preciso a seconda della destinazione, nulla può essere lasciato al caso.
  • Stop a prestiti e condivisioni. Ogni studente deve essere responsabile dei propri oggetti, e non è possibile prestare penne, matite o altro materiale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons