Loading...

Russare in Gravidanza: cause e rimedi

russare gravidanzaSi calcola che almeno 1l 25% della popolazione russa abitualmente, senza considerare quelli che lo fanno di tanto in tanto e quelli che cominciano a russare a causa di una condizione momentanea e che smettono appena tutto torna alla normalità.

E’ il caso delle donne in gravidanza. Una percentuale non proprio bassa, il 45%, comincia a soffrire di questo fastidio durante il periodo di gestazione e viene risolto immediatamente dopo il parto.

Ma quali sono le cause e quali i rimedi per ovviare a questo fastidioso inconveniente?

Le cause

La donna in gravidanza di solito comincia a russare dopo il 6° mese. Questo a causa dell’aumento improvviso di peso che determina una pressione addominale. Il problema è maggiormente presente nelle donne che iniziano la gravidanza già in sovrappeso e che quindi sono già predisposte a questo tipo di inconveniente.

Un’altra causa che può indurre una donna in gravidanza a russare sono i pasti troppo pesanti. Lo stomaco viene posto sotto stress a causa del lavoro troppo gravoso a cui deve far fronte e questo aumenta il tasso di respirazione che induce a russare.

Anche le posizioni scorrette durante il sonno possono essere causa di questo fastidio che aumenta o diminuisce a seconda della posizione assunta.

I rimedi

Ma come poter prevenire questo disturbo? Quali sono i rimedi? Innanzitutto è bene tenere sotto controllo il proprio peso cercando, il più possibile, di limitarne l’aumento.

Fate delle cene molto leggere e con pietanze poco condite, in modo da non affaticare il lavoro dello stomaco. Non addormentatevi appena dopo mangiato, ma aspettate almeno 3 ore prima di coricarvi.

Dormite su un fianco, poggiando la testa su un cuscino abbastanza alto e mai piatto.

Cercate di tenere la camera da letto sempre sui 18/19 gradi: questa è infatti la temperatura ideale per consentire al proprio corpo di riposare correttamente.

Rilassatevi prima di dormire ed evitate tutte quelle cose che potrebbero causare ansia a stress.

Aiutatevi con dei cerotti nasali molto efficaci per chi soffre di questo disturbo, sono comodi e per niente invasivi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons