Loading...

Salpingi: come sono fatte e a cosa servono?

Conoscere il proprio corpo è importantissimo, a volte anche fare semplice chiarezza sui termini è importante, per evitare fraintendimenti e confusione.

Uno degli scopi delle nostre guide è proprio questo, ovvero fare informazione chiara e semplice, per eliminare il più possibile dubbi e incertezze. Speriamo sempre di far cosa utile e di intrattenerti in modo interessante.

Oggi vogliamo parlare di salpingi e vogliamo concentrare la nostra attenzione proprio su di loro, cercando di spiegarti al meglio cosa sono e a cosa servono. Continua a leggere la nostra guida.

Salpingi: caratteristiche e funzioni

Le salpingi sono due condotti che mettono in comunicazione le ovaie con l’utero. Sono la normale sede di fecondazione e permettono l’incontro tra l’ovulo e lo spermatozoo.

Sono lunghe dai 12 ai 18 centimetri circa e il loro spessore arriva circa fino ai 3 millimetri. Le salpingi sono formate dall’infundibolo, la parte più vicina alle ovaie, con la classica forma a imbuto. Questa parte termina con una parte bordata di frange che favoriscono il passaggio dell’ovulo verso l’interno della tuba.

L’ampolla è un’altra parte delle salpingi ed è lunga circa 8 centimetri, ha il compito di gestire il passaggio degli ovuli e degli spermatozoi e ci riesce tramite delle contrazioni.

In caso di un’eventuale fecondazione, permette anche il transito embrionale verso l’utero. La parte detta interstiziale o intramurale delle salpingi è la parte finale più vicina all’utero ed è rappresentata dalla parte in cui le tube si inseriscono nella cavità uterina.

La funzione principale delle salpingi è doppia: in primis permettono la migrazione dell’ovulo maturo dalle ovaie all’utero, poi captano l’ovulo e lo spermatozoo e ne consentono l’incontro, dando il via alla fecondazione.

Ora che conosci le funzioni principali delle salpingi e hai capito abbastanza bene dove si trovano e a cosa servono, siamo sicuri che avrai il quadro più chiaro e che la confusione si sarà placata.

Noi speriamo di esserti stati utili anche stavolta e di averti aiutata a conoscere meglio il tuo corpo in maniera semplice e chiara. A presto e continua a seguirci sempre, noi siamo qui per darti tanti ed interessanti consigli e per tenerti informata!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons