Loading...

Sangue dal Naso in gravidanza: possibili cause e rimedi

naso sangueIl sangue dal naso è uno degli innumerevoli inconvenienti che dovremo affrontare durante la gravidanza. Anche in questo caso si tratta di un disturbo fisiologico e assolutamente normale, un disturbo che accompagna tutte, o quasi, le gestanti e che non deve destare, almeno nei casi normali, alcun tipo di preoccupazione.

Vediamo insieme quali sono le cause del sangue dal naso e, soprattutto, come combatterlo con rimedi naturali.

Le cause: il progesterone

Ad essere causa del sanguinamento dal naso è il progesterone, l’ormone che viene secreto proprio durante la gravidanza. Questo ormone è fondamentale per il corpo durante la gestazione e causa, tra le altre cose, una maggiore fragilità delle mucose.

È per questo motivo che non solo il naso, ma anche le gengive tendono a sanguinare con più frequenza durante la gravidanza.

Non c’è modo e non ci sono motivi per cercare di ridurre le influenze di questo ormone sulla nostra gestazione. Quello che possiamo fare, però, è contrastare il sangue dal naso con altri metodi.

Come combattere il sangue dal naso durante la gravidanza

I rimedi della nonna, difficilmente tornano utili per questo tipo di sanguinamento dal naso. Possiamo però:

  • Chinare la testa in avanti, e non indietro, per evitare di ingoiare il sangue, che potrebbe causare vomito.
  • Usare ghiaccio sul naso, che dovrebbe aiutare a fermare il sangue praticamente da subito.
  • Usare cotone idrofilo e acqua ossigenata, per fare un tampone per tappare le narici

In aggiunta, per prevenire il problema, possiamo anche:

  • Mantenere la mucosa umida, utilizzando pomate specifiche a base di vaselina.
  • Una volta al giorno possiamo anche fare dei risciacqui a base di soluzione salina, che possiamo preparare in casa oppure comprare già pronta in farmacia.
  • Non usare gli spray nasali, che possono essere la causa principale del sanguinamento troppo frequente.

È necessario rivolgersi al medico?

Tendenzialmente non è necessario rivolgersi al nostro medico o al nostro ginecologo, in quanto si tratta, come abbiamo detto in apertura, di un problema assolutamente comune e fisiologico.

Se invece il sanguinamento si facesse troppo copioso e troppo frequente, comunicarlo al medico è sempre una buona idea.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons