Loading...

Scuola materna: 5 semplici mosse per addolcire il distacco

primo giorno asiloDopo aver fatto tutte le ricerche possibili, avete finalmente scelto l’asilo perfetto per il vostro bambino. Tutti a letto presto, domani inizia una nuova esperienza, la scuola materna.

Si sa, il momento del distacco sarà doloroso per cui, care mamme, preparatevi a qualche lacrima.

Lo scenario è identico presso qualunque nido: il bambino urla, piange, si aggrappa alla mamma, si rifiuta persino di guardare verso l’aula che lo ospiterà.

E’ normale, rilassatevi! I bambini, quando si trovano, per la prima volta, al di fuori del loro nido familiare si fanno prendere dal panico.

Ecco perchè, Mamma Perfetta, vi elencherà ben 5 mosse per fare in modo che il distacco risulti meno ” doloroso “.

 

La prima cosa da fare è quella di sentirsi pronti

Bisogna essere coscienti di ciò che accadrà. Accompagnate il bambino alla scuola materna con un bel sorriso stampato sulle labbra e mantenete un atteggiamento positivo. Così facendo comunicherete positività al vostro bambino, invece di trasmettergli una negatività che si ripercuoterà prima su di lui e poi su di voi.

Non fuggite

Quando siete, finalmente, arrivati al nido, non fuggite per paura di vederlo piangere, si sentirebbe abbandonato e l’impatto con un mondo nuovo, non potrà che peggiorare. Andate via lentamente, sempre sorridendo, non lasciate che rimanga col magone in gola perchè magari vi ha visto tristi.

Sdrammatizzate

Se il vostro bambino non ne vuole proprio sapere di andare al nido tutto solo, non rimproveratelo, è pur sempre un bambino. Stategli vicino, provate a parlargli positivamente del posto, magari parlando dei suoi nuovi amichetti, dei disegni che ha fatto, delle maestre o dei giochi che fa lì.

Fategli notare che stare in casa è noioso e che invece stare con i suoi coetanei è molto più divertente. Insomma, comunicate!

Non ritardate

Finalmente l’ora dell’uscita è arrivata e voi sarete, come sempre, in ritardo. E’ sbagliatissimo ritardare all’uscita della scuola perchè non vedendovi arrivare, il bambino penserà di essere stato abbandonato, tradito.

Fatevi trovare fuori scuola anche qualche minuto prima dell’uscita, sempre sorridendo. Vedrete che il vostro bambino correrà ad abbracciarvi come se non vi vedesse da secoli!

Siate fiere

 Quando siete con degli amici o con dei parenti, iniziate a parlare della sua nuova esperienza rendendolo partecipe.

Mostratevi fieri di lui, di come sta crescendo, dei giochi che fa e dei disegni che, quotidianamente, vi porta a casa. Vedrete che tutti quei complimenti lo faranno sentire un ometto a tutti gli effetti!

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons