Loading...

Secchezza vaginale in gravidanza: come migliorarla

secchezza vaginaleLa secchezza vaginale è un problema comune fra le donne che può provocare una serie di fastidi e risultare imbarazzante, soprattutto nei momenti di intimità. Quando una donna è in gravidanza, il fastidio procurato dalla secchezza vaginale può diventare davvero una noia.

La gravidanza affatica il corpo di per sé, ma se allo stato interessante si accompagnano anche piccoli problemi alle parti intime il nervosismo e lo stress potrebbero peggiorare.

Quando una donna rimane incinta, i cambiamenti ormonali influiscono su tutto il corpo e quindi anche sull’equilibrio della vagina. I cambiamenti ormonali (ad esempio anche in menopausa) cambiano la naturale lubrificazione della vagina e potrebbero diminuire la quantità di lubrificante naturale.

Cause e sintomi

Tra le cause della secchezza vaginale possiamo annoverare anche:

  • Stress;
  • Sbalzi ormonali;
  • Mancanza di preliminari.

La gravidanza, causando modifiche agli ormoni, potrebbe essere la causa principale della secchezza. Associata allo stress e magari ad una igiene sbagliata, la secchezza potrebbe peggiorare.

Tra i sintomi della secchezza possiamo parlare di:

  • Bruciore e prurito;
  • Dolore durante i rapporti;
  • Secchezza.

Alcuni consigli

Se soffrite di secchezza e siete incinte, potreste avere qualche problema con l’assunzione di medicinali. Durante la gravidanza si sconsiglia l’assunzione di medicine se non sotto stretto controllo medico.

Intanto possiamo consigliarvi di:

  • Evitare abiti stretti;
  • Evitare intimo sintetico;
  • Evitare detergenti aggressivi;
  • Evitare di lavarsi troppo spesso.

Acquistate detergenti che agiscano contro la secchezza o creme all’aloe per lenire la parte. Anche per le creme naturali bisogna prima chiedere aiuto ad un medico competente.

A volte però basta solo prendersi dei momenti di tranquillità tutti per sé. La gravidanza mette alla prova psiche e corpo e può essere molto stressante, visto che muta di molto le normali abitudini.

Provate anche a fare dei preliminari più lunghi prima dei rapporti e di non forzarvi. Utilizzate anche lubrificanti per evitare che la frizione acuisca il vostro problema. Per qualsiasi dubbio, chiedete consiglio al vostro medico o al vostro ginecologo.

Non trascurate la secchezza vaginale per evitare che abbassi progressivamente le difese delle vostre parti intime e che vi esponga a infezioni varie. È sempre meglio evitare il rischio di contrarre infezioni durante la gravidanza per non passarle al bambino.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons