Loading...

Secondo trimestre: i cambiamenti psicologici

Spesso si pensa che la gravidanza sia solo un momento di attesa in cui bisogna far fronte ai tanti cambiamenti fisici, ma non è solo questo.

I nove mesi della gestazione sono, per una donna, anche quelli dei difficili cambiamenti emotivi e psicologici. Vediamo ora cosa succede durante il secondo trimestre di gestazione.

Il secondo trimestre: il momento più stabile

Il primo trimestre è di solito quello più difficile, pieno di domande e preoccupazioni di ogni tipo. Il secondo trimestre, invece, è spesso più tranquillo ed è un vero e proprio momento di assestamento e di relax.

Durante il primo trimestre si ha molta paura di un aborto spontaneo mentre nella seconda fase, il rischio si abbassa notevolmente e la mamma si sente molto più tranquilla.

Nella seconda fase della gravidanza spesso la madre si sente più sicura e tranquilla, inizia a far caso ai cambiamenti del corpo, ad accettarli e ad abbracciare l’idea che presto diventerà mamma. Nella seconda fase cominciano a tornare sia l’energia che la sicurezza.

La futura mamma, quindi, si sente meglio e spesso riesce anche a recuperare la serenità e l’intimità assieme al partner. Quando iniziano i primi movimenti del piccolo, la donna inizia anche a sviluppare il legame materno e a sentirsi mamma.

I primi movimenti fanno sentire anche più partecipe il papà che riesce a percepire il piccolo e a sentire il legame. Il secondo trimestre è in genere quello di assestamento, in cui le prime paure sono passate, ma non ci sono ancora quelle che precedono il parto.

Si tratta di un periodo che tantissime donne descrivono come il più bello della propria vita. La gestazione di nove mesi è, per natura, utile a concedere il giusto tempo alla donna per sviluppare correttamente anche la propria psiche e non solo il suo corpo.

Anche se spesso si tratta di un momento relativamente tranquillo, la mamma può comunque sentire il bisogno di ricevere aiuto. Se ti senti fragile, non temere di chiedere la vicinanza del tuo partner o della tua famiglia, non c’è nulla di male ad aver bisogno di aiuto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons