Loading...

Si possono dare i biscotti al bambino? Quali sono le controindicazioni?

biscottoL’alimentazione dei bambini, con l’obesità che dilaga, è sotto i riflettori da diverso tempo. C’è chi si chiede se sia il caso o meno di inserire nella loro dieta alimenti che, è il caso di dirlo, fino a qualche anno fa costituivano la base dell’alimentazione dei nostri piccoli.

Oggi parliamo di biscotti, un dolce che è apprezzatissimo dai nostri piccoli sia per la colazione che per la merenda, cercando di individuare quali siano quelli che si possono mangiare e quelli che invece dovrebbero essere rimossi immediatamente dalle nostre dispense.

Occhio: i biscotti hanno troppi zuccheri

Il primo problema da tenere in considerazione mentre cerchiamo di stabilire se sia il caso o meno di dare biscotti al nostro piccolo, è sicuramente quello dello zucchero. Nei biscotti fino al 70% delle calorie arrivano dai carboidrati e, nel caso si esagerasse con le porzioni, l’obesità si nasconderebbe dietro l’angolo. Certo, non basterà una manciata di biscotti a far ingrassare il nostro piccolo, ma gli alimenti così zuccherini creano problemi che prescindono il conto calorico.

È stato infatti dimostrato che l’obesità è direttamente collegata con la quantità di zucchero (sia negli alimenti che nelle bevande) che viene assunto dai bambini.

Se industriali: occhio ai conservanti e agli additivi

Non possiamo davvero fidarci più di nessuno, soprattutto quando si parla di alimentazione dei nostri piccoli. I biscotti industriali, anche se di buona marca, sono infatti ricchi di conservanti, correttori, additivi. Si tratta di sostanze che, seppur ritenute adatte al consumo umano, sono dannose sul medio e lungo periodo. 

Per questo motivo andrebbero sempre preferiti i biscotti genuini fatti in casa. Certo, sono meno pratici e portano via più tempo, ma per la salute del nostro piccolo questo e altro!

Niente estremismi, ma meglio non esagerare

Non ci sentiamo di sposare le crociate che molti stanno muovendo nei confronti dello zucchero. Certo, dovremmo cercare di eliminare almeno quello inutile, come quello contenuto nelle bibite gassate. Qualche biscotto di tanto in tanto sicuramente non farà ammalare il vostro bambino, anche se comunque è sicuramente meglio non esagerare con le porzioni.

I biscotti possono essere parte della colazione, che deve essere comunque integrata anche con proteine e grassi, ovvero con un buon bicchiere di latte o, perché no, uno yogurt.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons