Loading...

Si possono indossare i tacchi durante la gravidanza?

tacco gravidanzaTra i divieti classici per una donna in stato interessante c’è sicuramente quello dei tacchi. Quante di noi hanno sentito ripetersi di accantonarli durante la gravidanza?

Purtroppo c’è del vero, e come vi spiegheremo tra pochissimo, è meglio lasciare i nostri amatissimi tacchi, per bassi che siano, nel ripostiglio, almeno fino a parto avvenuto. Vediamo perché.

La postura che cambia

Durante la gravidanza, e con il crescere del bambino, la postura non può che modificarsi. Tendiamo a sbilanciarci di più in avanti, con tutto quello che ne consegue a livello di equilibrio. I nostri piedi devono abituarsi a fornirci un nuovo tipo di equilibrio e i tacchi, per questo scopo, sono assolutamente da sconsigliare.

Finiremmo infatti per sbilanciarci ancora di più, con un inutile carico a danno della schiena e del bacino che potrebbe essere la causa di dolori lancinanti.

Scarpe comode per la circolazione

Un’altra problematica molto comune per chi è in stato interessante è quello della rallentata circolazione agli arti inferiori. I piedi e le caviglie finiscono inevitabilmente per gonfiarsi, e in condizioni del genere è assolutamente sconsigliato mettersi i tacchi. Meglio una scarpa che ci faccia poggiare con assoluta sicurezza tutta la pianta del piede sul pavimento.

E allora? Quali scarpe scegliere?

Sono sicuramente consigliate delle scarpe da ginnastica con plantare, che ci permettano di muoverci anche quando il carico del pancione sarà di quelli importanti. Una scelta forse poco femminile, ma che dovremo mettere in pratica tutte le volte che sarà possibile.

Discorso diverso per le occasioni importanti: per qualche ora possiamo anche adattarci a vestire i nostri amatissimi tacchi, consce però del fatto che si tratta di un’eccezione ad una regola che dovrebbe essere piuttosto ferrea.

Quindi scarpe comode per tutti e 9 i mesi, anche per evitare pericolosità cadute e altrettanto pericolose modifiche alla postura, che non possiamo assolutamente permetterci fino a parto avvenuto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons