Loading...

Si possono mangiare le conserve durante la gravidanza?

conserveLe conserve sono una delle grandi tradizioni culinarie del nostro paese e non c’è casa dove le nostre mamme o le nostre nonne non preparino verdure sottolio, sottaceto e altri tipi di bontà che ci accompagneranno per tutto l’anno.

In gravidanza però, si sa, le preoccupazioni si fanno più intense e sicuramente più importanti e anche le conserve, che un tempo avremmo mangiato senza eccessive preoccupazioni, diventano invece qualcosa da studiare a fondo prima di essere consumate.

Si possono mangiare le conserve durante la gravidanza? Oppure no? Vediamolo insieme.

Il problema del botulino

Il principale problema per quanto riguarda le conserve fatte in casa è sicuramente quello del botulino. Si tratta di un agente che è in grado di paralizzare i nostri muscoli in modo molto rapido e portare, purtroppo, alla morte.

Si tratta però di un patogeno che non agisce soltanto nei confronti di chi sta vivendo una gravidanza e dunque le preoccupazioni che abbiamo durante la gestazione dovrebbero essere le stesse identiche di chi non sta affrontando la gravidanza.

Intendiamo dire che il botulino non dovrebbe preoccuparci oltremodo, soprattutto se le conserve sono state realizzate nel modo giusto.

I sottaceti e le marmellate sono ok

Il botulino comunque non riesce a vivere e a proliferare in ambienti eccessivamente acidi oppure troppo zuccherini. Per questo motivo questo microbo si troverà molto difficilmente nei sottaceti o nelle marmellate, mentre i sottolio sono sicuramente esposti a rischi maggiori.

Chi le ha preparate?

Scegliere o meno di consumare qualcosa sottoforma di conserve dipende grandemente da chi le ha preparate. Siamo infatti davanti ad un alimento che, se preparato a regola d’arte, è sicuro al di fuori di ogni tipo di dubbio:

  • I vasetti devono essere ben sterilizzati;
  • Bisogna lavorare sempre e comunque in ambiente acido (ovvero bollendo il tutto in acqua e aceto);
  • Bisogna fare attenzione anche ai tappi e al sottovuoto.

I prodotti industriali sono in genere realizzati seguendo i più alti standard di sicurezza e sono anche sottoposti a controlli rigorosissimi, che li rendono sicurissimi per il consumo.

Quello che comunque è vero è che le conserve non costituiscono alcun tipo di pericolo aggiuntivo per chi sta affrontando una gravidanza. Quindi si possono mangiare in tutti quei casi in cui li mangeremmo anche se non avessimo una gravidanza in corso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons