Loading...

SI può dare l’aspirina al bambino?

aspirinaL’aspirina è un farmaco di uso estremamente comune, che almeno noi adulti prendiamo con una certa disinvoltura, dopotutto infatti alla stessa sono associati effetti benefici senza troppi effetti collaterali.

Chi ha un bambino dovrebbe sapere però che la reazione dei loro piccoli corpicini è spesso diversa da quella degli adulti e che, per questi motivi, dobbiamo necessariamente occuparci della loro salute in modo assolutamente conservativo: non si dovrebbe mai dare nulla ai bambini di cui non fossimo certi, grazie al parere del pediatra.

Ma si può dare liberamente l’aspirina al nostro bambino? Oppure ci sono delle controindicazioni? Vediamolo insieme.

Una nota generale: ogni farmaco con il parere del medico

Il discorso che affrontiamo in questo articolo è valido per l’aspirina, farmaco estremamente comune, e anche per tutte le altre categorie di farmaci.

Ogni tipo di medicinale che viene somministrato al bambino dovrebbe essere somministrato con l’avallo del nostro pediatra. Non abbiamo le conoscenze mediche infatti per valutare quelli che sono i potenziali effetti collaterali dell’utilizzo di un farmaco nel bambino; dobbiamo ulteriormente tenere conto del fatto che, spesso, i farmaci presentano delle problematiche superiori nel bambino, che ha un corpo e un sistema immunitario ancora non completamente sviluppati.

No, l’aspirina non può essere data liberamente

L’aspirina è un farmaco molto meno innocuo di quel che sembra. Interagisce infatti con la coagulazione del sangue e in assenza di un quadro chiaro, a livello clinico, non è consigliabile darla ad alcuna persona, soprattutto ai bambini. Per questo motivo dobbiamo necessariamente evitare di utilizzare l’aspirina come anti-piretico, come farmaco per abbassare le infiammazioni e come farmaco per curare i sintomi dell’influenza.

Nel caso in cui il bambino abbia i sintomi dell’influenza

Soprattutto con i bambini in tenera età, i sintomi influenzali dovrebbero essere posti immediatamente all’attenzione del pediatra, che deciderà in autonomia e secondo i canoni della scienza se procedere con la somministrazione dell’aspirina oppure no.

Da quando si può dare l’aspirina ai bambini?

Il limite, come per tanti altri farmaci, è quello dei 12 anni di età. Sarà comunque il vostro pediatra, ancora una volta, a darvi il segnale dell’avvenuta “maturazione” farmacologica del vostro bambino. Prima di allora, tanto con l’aspirina quanto con gli altri farmaci, massima attenzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons