Loading...

Si può e si deve mangiare carne di cavallo durante la gravidanza?

carne cavalloI miti e le leggende metropolitane che circondano la gravidanza sono purtroppo molti e tanti di questi sono di tipo alimentare. Ognuno, soprattutto le nostre nonne, sembra sapere quali siano gli alimenti adatti a chi sta affrontando una gravidanza, anche se spesso le credenze popolari hanno davvero poco di scientifico.

Oggi ci occupiamo di una delle più comuni: la carne di cavallo. Per anni si è pensato che dovesse essere utilizzata durante la gravidanza per dare manforte al ferro contenuto nel sangue della gestante. Ma le cose stanno davvero così? Oppure addirittura la carne di cavallo andrebbe evitata a piè pari? Vediamolo insieme.

Contenuto in ferro non superiore alle altre carni rosse

La verità è una e una soltanto. La carne di cavallo ha quantità di ferro che possono essere trovate anche in altri tagli e in altri animali e dunque non è assolutamente necessario andare ad integrare la propria dieta con la carne di cavallo, ovviamente nel caso in cui non dovesse piacerci. Si può tranquillamente sopperire alla cosa scegliendo un buon taglio di bovino, oppure un buon taglio di pecora o di agnello.

Chi si sforza di mangiare cavallo, che magari in condizioni “normali” non mangerebbe, sta facendo del male a se stesso senza alcun tipo di motivo, dato che l’apporto di ferro necessario può essere dato benissimo anche da altri tipi di alimenti.

Ok per chi la ama

Allo stesso tempo è bene ricordare che non ci sono controindicazioni di alcun tipo per quanto riguarda la carne di cavallo. Siamo infatti davanti ad una carne equilibrata nutrizionalmente, che può essere integrata nella dieta senza alcun tipo di problema, dato che è sana, poco calorica, ricca di proteine e di ferro.

Un buon hamburger di cavallo è un piatto che può fare capolino nella vostra dieta da gestanti una volta a settimana senza alcun tipo di problema.

Non ci sono neanche profili patologici e patogeni che destano preoccupazione, a patto ovviamente di consumare la carne sempre ben cotta. Il carpaccio di cavallo è un piatto molto popolare in alcune zone del nostro paese, che andrebbe però eliminato dalla dieta almeno fino a parto avvenuto.

Il nostro corpo infatti, durante la gravidanza, fa maggiore fatica a combattere virus e batteri e abbiamo dunque bisogno di più attenzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons