Loading...

Si può mangiare la robiola durante la gravidanza?

ROBIOLALa robiola è un formaggio tradizionale italiano che negli ultimi anni sta vivendo una seconda giovinezza.

È stato commercializzato da diverse marche e il suo gusto delicato e pastoso è un vero toccasana quando si soffrono i tipici mali della gravidanza, ovvero nausea e reflusso gastrico.

Sui latticini però in molti ci hanno sicuramente avvisato e non è dunque irragionevole avere più di qualche dubbio. Si può consumare la robiola durante la gravidanza? Oppure è un formaggio che dovrebbe essere evitato?

Vediamolo insieme, tenendo conto di tutti i fattori che potrebbero essere importanti per la nostra scelta.

Quella industriale: sempre da latte pastorizzato

La robiola che troviamo sugli scaffali dei supermercati è sempre prodotta a partire da latte pastorizzato. Si tratta di latte che viene sottoposto a particolari procedure che lo rendono sterile e dunque privo di agenti patogeni.

Tutti i prodotti, robiola inclusa, che vengono prodotti esclusivamente con latte pastorizzato possono essere ritenuti sicuri, soprattutto se non vengono sottoposti a successiva stagionatura.

Nel caso della robiola, che è un formaggio fresco, non ci sono dunque rischi, anche se è comunque il caso di mettere in pratica qualche accorgimento al fine di essere completamente sicure sulla salubrità della nostra robiola.

Mai mangiare confezioni già aperte

Il primo accorgimento fondamentale è quello di evitare di consumare confezioni che siano state già aperte. Questo perché i batteri possono attecchire molto rapidamente sui formaggi freschi e dunque si devono consumare soltanto confezioni di robiola che siano state perfettamente sigillate sottovuoto.

Non si deve dunque consumare in alcun modo la robiola del banco, che è stata già aperta e magari viene venduta sfusa.

Mai mangiarne troppa

La robiola è decisamente acida e questo può peggiorare sia il nostro reflusso sia il nostro bruciore di stomaco. Per questo motivo andrebbe consumata esclusivamente in porzioni controllate, senza esagerare.

I latticini dopotutto non sono affatto un buon alimento per chi sta affrontando una gravidanza, e dovremo per forza di cose agire di conseguenza.

Meglio orientarsi verso altre merende e altri spuntini, che siano anche meno grasse e caloriche della nostra robiola.

In conclusione possiamo dire che la robiola si può sicuramente mangiare, anche se non è proprio l’alimento perfetto per chi sta affrontando una gestazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons