Loading...

Si può prendere la Cardioaspirina in Gravidanza?

cardioaspirinaLa cardioaspirina è un farmaco di fondamentale importanza per chi soffre di cardiopatie di diverso grado e specie. Perché parlarne dunque in relazione alla gravidanza?

Perché la cardioaspirina viene somministrata piuttosto di frequente alle donne incinte, soprattutto se hanno qualche tipo di problema o di predisposizione genetica a diversi problemi di circolazione e cardiaci.

Si può consumare la cardioaspirina durante la gravidanza? O si tratta di un farmaco pericoloso? Vediamolo insieme nel corso del nostro speciale.

Occhio ai farmaci, tutti

Soprattutto durante la gravidanza si deve prestare attenzione a qualunque tipo di farmaco debba essere assunto. Si tratta infatti di uno stadio della nostra vita durante il quale il corpo è particolarmente delicato e soprattutto capace di reazioni allergiche piuttosto violente.

Per questo motivo va evitata, per quanto possibile, l’assunzione di farmaci, anche se da banco, senza la prescrizione e il consulto medico. Questo vale, ovviamente, anche per la cardioaspirina.

Farmaco utile in tantissimi frangenti

La cardioaspirina è, per chi non lo sapesse ancora, un farmaco particolarmente utile per tante donne che stanno affrontando la gravidanza. È infatti particolarmente indicata per:

  • I casi di ipertensione, soprattutto se gestionale: la cardioaspirina è infatti capace di tenere sotto controllo i casi di intensità bassa e media di ipertensione. Si tratta forse del motivo più comune per il quale viene prescritta la cardioaspirina.
  • I casi a rischio di trombi. La possibilità che si verifichi una trombosi durante la gravidanza è drammaticamente più alta se paragonata a chi vive invece uno stato di normalità. Il livello di rischio può essere stabilito dal medico o dal ginecologo con test appositi, test che sono in grado di andare a stabilire se sia il caso o meno di ricorrere, appunto, all’aiuto della cardioaspirina.

Si tratta dei due casi principali per i quali è previsto il ricorso a questo specifico tipo di farmaco.

Non è un farmaco pericoloso

La cardioaspirina non è assolutamente un farmaco pericoloso. Questo perché è un farmaco che non ha effetti collaterali considerevoli ed è proprio per questo che viene utilizzato con grande disinvoltura dai nostri medici, soprattutto nel caso in cui ci sia il rischio che si materializzi lo spettro dei trombi.

Fidatevi del vostro medico quando vi somministra la cardioaspirina, un farmaco più che necessario per il vostro benessere e quello del vostro feto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons