Loading...

Si può usare il Clenil in gravidanza?

clenilClenil è un farmaco molto popolare, che viene utilizzato in genere per combattere i problemi che riguardano le vie respiratorie e in particolare riniti di carattere allergico, infiammazioni delle cavità nasali e anche del tratto tino-faringeo.

Si tratta di un farmaco molto efficace anche nei confronti dell’asma e per questo motivo potremmo sentirne la necessità di utilizzarlo anche durante la gestazione.

Sappiamo però molto bene che i farmaci, durante tutta la gestazione, devono essere assunti con la massima parsimonia. Questo riguarda anche il Clenil? Oppure si consumare senza troppi problemi durante la gestazione? Vediamolo insieme.

Un corticosteroide molto potente

Clenil è un medicinale che ha, come reagente principale, il Beclometasone, un corticosteroide sintetico che lavora ad alta intensità. È molto efficace a livello topico ed è per questo motivo che viene utilizzato, molto di frequente, nella cura di patologie come le infiammazioni del naso e della faringe.

Al tempo stesso, ha una potente azione anti-allergica, dato che è in grado di controllare l’azione istaminergica del nostro corpo.

Per cosa si usa?

Si usa per combattere patologie del tratto respiratorio, dalle infiammazioni nasali alle riniti allergiche, passando per le faringiti e l’asma. Si tratta di un farmaco che è molto efficace per tutti questi problemi e che dunque, anche nel nostro paese, è diventato decisamente popolare.

Si può assumere durante la gravidanza?

Sono stati condotti 9 studi separati che riguardano l’utilizzo di Clenil durante la gravidanza. Per 7 di questi Clenil non sembra avere alcun tipo di conseguenza sulla salute della futura mamma e del feto. Per due di questi però ci sarebbero delle correlazioni tra l’uso di Clenil durante la gestazione e malformazioni congenite, nel primo caso, e disturbi al sistema endocrino, nel secondo.

Ad ogni modo, trattandosi di un corticosteroide, possiamo essere certi che si tratti di un farmaco che va consumato esclusivamente sotto strettissimo controllo medico, in quanto è possibile doverne affrontare le controindicazioni se assunto liberamente e al di sopra delle dosi consigliate.

Gravidanza e allattamento? Serve l’ok del medico

Anche se le nostre crisi allergiche dovessero essere molto forti, è assolutamente sconsigliato fare da se. Sarà il medico a scegliere se Clenil è il farmaco giusto o meno per questo tipo di problemi durante la gravidanza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons