Loading...

Sindrome di Medea: cause, sintomi e cura

medeaLa Medea di Euripide è una famosissima tragedia greca. Per capire di cosa parleremo in questo articolo vale la pena spendere due parole al riguardo. Medea è figlia di Circe, la maga, ed eredita da lei i suoi poteri. Medea si innamora di Giasone e lo aiuta a prendere il vello d’oro.

Per aiutare Giasone essa si macchia dell’omicidio del proprio fratello aiutando la fuga degli Argonauti. Medea riuscirà a sposare Giasone e ad avere figli da lui, l’uomo in seguito ripudia Medea e la allontana per sposare una donna più giovane. Medea cerca una vendetta atroce e si preoccupa di tessere personalmente il vestito per la nuova sposa. La donna contamina le fibre con potenti veleni che causano la morte della sposa.

La vendetta di Medea si compie con la morte dei propri figli. Ella uccide la discendenza sua e di Giasone per vendicarsi dell’uomo. L’omicidio è dolce, ella uccide i propri figli baciandoli più volte prima di compiere l’assassinio.

Cause

La sindrome di Medea è un comportamento che vuol eliminare e devastare per sempre il legame tra padre e figli dopo una separazione. Una madre uccide il proprio figlio o i propri figli per cancellare la relazione con il padre.

La causa della malattia è una separazione particolarmente conflittuale e spesso è associata ad una sindrome post-partum non curata a dovere. In altri casi la sindrome può avere origine nelle madri che hanno subìto abusi durante l’infanzia. Spesso la sindrome si associa anche ad un forte senso di inadeguatezza, la donna potrebbe pensare di non poter fare la madre e di non esserne capace.

Sintomi e cura

I sintomi per le donne affette da sindrome di Medea non sono sempre facilmente riconoscibili e quelli elencati non sono sempre e necessariamente correlati alla sindrome. In genere le avvisaglie sono date da:

  • Gelosia sfrenata;
  • Possessività anormale;
  • Episodi di ira e violenza.

La cura una volta comparsa la malattia, non è facile. Di solito i gesti sono estremi e la cura vana. La sindrome va curata prima che appaia, psicoterapia e medicinali possono aiutare a gestire gli attacchi di gelosia e ira e prevenire eventuali gesti fatali.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons