Loading...

Sindrome di Münchausen: cos’è?

Per sindrome di Münchausen indichiamo un disturbo della psiche e dei comportamenti che spingono una persona ad intaccare la salute, solo per guadagnare delle attenzioni.

Questa condizione psicologica viene spesso riscontrata nelle madri di bimbi molto piccoli che, pur di ottenere importanza agli occhi del figlio, causano loro dell malattie di proposito.

Accade per anche che la vittima della persona affetta da sindrome di Münchausen sia un adulto che non riesce a badare a se stesso.

Le madri che soffrono di questa sindrome diventano la causa scatenante dello stato di malessere dei propri figli.

Si tratta di una vera e propria forma di abuso minorile, se riguarda un minorenne, ma può riguardare anche gli anziani, ovvero adulti che non riescono a prendersi cura di se stessi.

Da cosa è causato?

Purtroppo gli studiosi non hanno ancora trovato una risposta certa a questa domanda, anche se esistono diverse teorie basate su alcuni principi psicologici.

Secondo gli esperti, coloro che soffrono di questa sindrome sono spesso affette da un importante trauma riguardante l’affetto genitoriale o la propria sfera emotiva.

Inoltre è comune che il soggetto soffra in modo particolare lo stress, finendo con il cercare sempre attenzioni come formula di sfogo.

Cosa fa una persona affetta da questa sindrome?

I soggetti che soffrono di sindrome di Münchausen tendono sempre ad ingigantire qualsiasi problema legato alla salute della vittima.

A volte arrivano addirittura ad inventare delle malattie e i loro relativi sintomi, solo per mettere in uno stato di preoccupazione la vittima.

È quindi comune vedere queste persone ricorrere a trucchetti per creare dei sintomi che non esistono, come preriscaldare un termometro, far andare la vittima in uno stato di sottopeso e molti altri metodi.

Come risolvere?

Poichè si tratta di una sindrome ancora molto misteriosa, non esistono delle vere e proprie cure.

Tuttavia il nostro unico consiglio è quello di recarsi da uno psicologo che cercherà di risolvere il problema attraverso diverse sedute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons