Loading...

Sindrome ovaio polistico: cause, sintomi e cura

policisticoLa sindrome dell’ovaio policistico è un problema molto comune nelle donne che può essere spesso fonte di imbarazzo e causare infertilità. Troppo spesso le donne non sono al corrente di essere affette dalla sindrome dell’ovaio policistico e la scoprono solo quando effettuano controlli medici per la fertilità. L’ovaio è policistico poiché presenta cisti che causano:

  • Assenza di ovulazione;
  • Difficoltà a concepire;
  • Ciclo mestruale irregolare;
  • Alti livelli di ormoni maschili nel sangue.

Si hanno più possibilità di avere la sindrome se in famiglia si sono già riscontrati altri casi. In alcune donne la sindrome è asintomatica e non viene mai scoperta.

Sintomi

Il sintomo più riscontrato nella sindrome dell’ovaio policistico è l’infertilità. In altri casi la donna non riesce a portare a termine una gravidanza. I sintomi più comuni della sindrome sono:

  • Assenza di ovulazione;
  • Ciclo mestruale irregolare;
  • Difficoltà a concepire;
  • Alti livelli di ormoni maschili nel sangue;
  • Irsutismo;
  • Ciclo mestruale molto scarso;
  • Ciclo assente;
  • Acne;
  • Dolori mestruali forti;
  • Pelle macchiata;
  • Problemi di peso;
  • Problemi cardiaci.

L’eccesso di ormoni maschili causa sia irsutismo che i problemi di infertilità, dato che questi ormoni in eccesso rendono difficoltosa la produzione di ovuli.

Cura

Per curare l’ovaio policistico i medici prescrivono la pillola anticoncezionale e cure ormonali che possano ristabilire il corretto funzionamento del corpo. La pillola però inibisce l’ovulazione e impedisce di rimanere incinte. Come fare se si soffre di sindrome dell’ovaio policistico e si vuole avere un bambino?

Innanzitutto fate molta attenzione al peso. Se sovrappeso, o addirittura obese, per colpa della sindrome, dovete lavorare per dimagrire. In questo modo aiuterete l’ovulazione.

In genere per aiutare le donne con ovaio policistico ad avere un figlio si opta per una cura a base di clomifene. Il clomifene aiuta il concepimento e regola gli estrogeni. Attenzione pero! Questo medicinale aumenta il rischio di gravidanze plurigemellari. A volte si usa anche il trattamento a base di gonadotropine. Il vostro ginecologo saprà consigliarvi quale terapia preferire.

In alcuni casi può essere preferibile una perforazione ovarica che possa regolarizzare l’ovulazione e aiutare la donna a concepire. Una soluzione è anche la fecondazione. Fate sempre molta attenzione perché la sindrome aumenta la possibilità di avere aborti spontanei.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons