Loading...

Stomatite nei bambini: cause e rimedi

stomatiteLa stomatite è una patologia (o meglio, un gruppo di patologie) che interessa il cavo orale del bambino. Si tratta di un’infezione virale più fastidiosa che seria e che può essere curata senza troppi problemi e senza lasciare strascichi.

Vediamo insieme di cosa si tratta, come curarla e a chi chiedere aiuto in caso di stomatite.

Due tipi di stomatite

La stomatite si può dividere in due rami principali. C’è quella semplice (detta anche gengivale), che è causata da un enterovirus e che è anche quella con le manifestazioni più leggere. La bocca del bambino si riempie di vesciche, la febbre sale, ma si ferma comunque sotto quota 38°. La sensazione di fastidio è importante, ma il bambino riesce comunque a consumare i suoi pasti.

Al contrario, nel caso di stomatite virale, i problemi sono in genere più seri. Le vescicole ricoprono quasi completamente il cavo orale, guance e lingua incluse, la febbre può raggiungere anche i 40° e soprattutto le pustole tendono a rompersi rilasciando un liquido bianco che ricorda quello dei brufoli. La forma virale è causata dal virus dell’herpes e ha in genere le sue manifestazioni più violente durante la prima infestazione. Successivamente, si hanno in genere manifestazioni più limitate che non richiedono neanche l’intervento del medico.

Come si cura la stomatite?

Nel caso di stomatite gengivale, quella che per intenderci è più leggera, non c’è bisogno di ricorrere a nessun farmaco. Il corpo del bambino è in genere in grado di combattere l’infezione senza problemi e in pochi giorni la salute del cavo orale è completamente ristabilita.

Discorso diverso, invece, per la stomatite da herpes. Si tratta, infatti, di una forma che richiede il ricorso a farmaci antivirali come Aciclovir, specifici per combattere proprio l’herpes. Si tratta di farmaci che devono essere prescritti e somministrati dal medico, almeno nella prima applicazione e sarà proprio al pediatra che dovremo rivolgerci nel caso in cui il nostro bambino dovesse avere problemi di questo tipo.

No agli antibiotici fai da te

Gli antibiotici generici, che sono magari rimasti in casa dall’ultima influenza, non possono essere usati in alcun modo per la cura della stomatite gengivale e per la cura della gengivite erpetica.

La terapia più adatta va scelta dal pediatra, che è l’unico specialista in grado di stabilire con esattezza la strada da seguire.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons