Loading...

Stress in Gravidanza: quali effetti sul Bambino?

stressLo stress durante la gravidanza, così come quello al di fuori di questo stato interessante, è sicuramente normale. Questo almeno entro certe soglie, che in alcuni momenti possono sicuramente farci sentire spossate e senza vie d’uscita, ma che in generale dovrebbero essere comunque contenute entro livelli accettabili.

Quando il nostro corpo però (e la nostra mente) sembra essere troppo stressato durante la gestazione, è più che lecito chiedersi sia se sia normale, sia se si tratti di qualcosa che può andare a danneggiare il corretto sviluppo del feto.

Vediamo insieme di cosa si tratta e se sia il caso o meno di preoccuparsi.

Lo stress è, entro certi limiti, normale

Portare nel mondo una nuova vita è sicuramente un’enorme responsabilità ed è per questo motivo che può essere più che normale avvertire un po’ di stress. In aggiunta ci sono problematiche come quella del parto, che potrebbero aggiungere ulteriore ansia a quello che è già un processo piuttosto… difficile da affrontare.

Quindi sentirsi stressate è normale, a patto che questo si presenti nelle sue manifestazioni più violente solo raramente. Se avvertite invece spessissimo lo stress prendere il sopravvento, è probabilmente giunta l’ora di prendere dei provvedimenti e di parlarne con il vostro medico.

Il cervello del feto

Secondo le ricerche più recenti, stati di stress prolungati possono incidere negativamente sullo sviluppo cerebrale del feto, andando a creare problemi di carattere comportamentale e cognitivo una volta che il bambino sarà nato.

Se lo stress è cronico, è dunque necessario consultarsi immediatamente con il proprio medico, che intraprenderà dei percorsi cognitivi e terapeutici adeguati per andare a ridurre, per quanto possibile, la nostra ansia e il nostro stress.

Occhio ai calmanti

C’è da ricordare in questo frangente, però, che non bisogna assumere medicinali come tranquillanti e calmanti senza il ricorso al parere di un medico. Stiamo vivendo infatti un periodo piuttosto particolare della nostra vita e sarà assolutamente necessario andare a valutare con lui la possibilità di assumere questo tipo di medicinali o meno.

I calmanti sono farmaci da maneggiare con estrema cura e sicuramente non da assumere senza che sia stato un medico specializzato ad indicarvi quali, come e perché prenderli.

Ci sono altri modi per combattere lo stress durante la gravidanza, che prescindono sicuramente da quello che è il mondo degli psicofarmaci. Ne parleremo però, separatamente, in un altro articolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons