Loading...

Terzo trimestre: i cambiamenti psicologici

La gravidanza per una donna non è solo il momento della dolce attesa, in cui bisogna attendere e guardarsi cambiare fisicamente, ma è molto di più.

I nove mesi sono soprattutto quelli dei tanti cambiamenti non solo fisici, ma anche emotivi e soprattutto psicologici.

Nel nostro speciale sulla gravidanza vedremo cosa succede durante il terzo ed ultimo trimestre.

Il terzo trimestre: manca poco all’arrivo

La fase finale della gravidanza è quella delle tantissime aspettative. Si sogna come sarà il proprio piccolo, i primi abbracci, i primi baci e i primi sorrisi. I cambiamenti che arriveranno, le avventure, tutto emoziona e fa pensare.

Nella fase finale possono, come nella prima, esserci dei momenti altalenanti. La fase del terzo trimestre può dar vita ad alcuni sconvolgimenti e costringere la coppia ad elaborare il fatto che il piccolo stia davvero per arrivare.

La fase finale della gestazione porta alla mente non solo le domande riguardo al piccolo, ma anche riguardo al momento del parto e a cosa accadrà dopo e durante, soprattutto se si tratta del primo figlio.

Per questa ragione anche il terzo trimestre, come il primo, può essere pieno di paure e di preoccupazioni. Una futura mamma può avere paura di provare tanto dolore, di trovarsi a perdere il controllo del corpo e persino di trovarsi in ospedale, che può non essere un momento facile per tutte.

Un aiuto a gestire ansie, paure e preoccupazioni varie possono essere i corsi di preparazione al parto che consentono alla coppia non solo di ottenere delle nozioni utili, ma anche di fugare alcune preoccupazioni spesso senza senso.

Non è detto però che la futura mamma riesca a farcela da sola, per questo è importantissimo il supporto di tutta la famiglia come quello del futuro padre. In alcuni casi può essere necessario anche chiedere aiuto ad un esperto ed optare per un supporto psicologico.

Le future mamme spesso pensano di dover fare tutto da sole e di dover gestire la gravidanza in autonomia, ma è perfettamente lecito chiedere aiuto, quindi non stressarti troppo e impara a chiedere una mano quando ne hai bisogno. Vedrai che riuscirai a vivere la fine della gravidanza più serenamente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons