Loading...

Tinta per capelli: si può fare in gravidanza?

Tante donne, e ovviamente anche tante che tra di loro, saranno future mamme, amano cambiare look e tenere sempre in ordine i capelli. Poche persone amano i capelli bianchi e molte amano vedersi con look diversi, ma è consigliabile tingersi ed ossigenare i capelli durante la gravidanza?

Ci sono accorgimenti da seguire o è meglio evitare? Le tinte fanno male al feto? Oggi cercheremo di rispondere in maniera esaustiva a tutti i vostri maggiori quesiti in materia di tinte ossigenanti per capelli. Se è provato che insaccati, cibi non cotti, verdure non accuratamente lavate, fumo e bevande alcoliche sono dannosi per il feto, ci sono due diverse scuole di pensiero riguardo la decolorazione dei capelli.

Decolorazione e gravidanza

Alcune future mamme preferiscono evitare il parrucchiere per tutti i nove mesi della gestazione, altre invece si recano dal parrucchiere di fiducia ogni mese senza problemi. Come comportarsi? La verità sta nel mezzo, non c’è motivo per evitare sempre e totalmente i parrucchieri durante la gravidanza, ma è sconsigliabile abusare.

È certo che gli agenti chimici possano essere dannosi, soprattutto quelli contenuti nelle tinte low cost o quelli utilizzati da saloni non proprio conformi alle leggi europee che si vedono spuntare in ogni città. In caso siate sicure di voler procedere con una tintura, vi consigliamo di controllare le referenze del salone e solo dopo esservi accertate che sia quello giusto, procedete a prenotare un appuntamento.

Gli shampi coloranti o le tinte temporanee, non sono nocive per il feto perché contengono scarsissime quantità di agenti chimici dannosi. Le tinte permanenti, come lo è anche la decolorazione, possono essere più pericolose perché contengono una maggior quantità di agenti chimici.

Quando evitare?

In genere, se vi tingete raramente e non avete la cute ferita o problemi generici causati dalle tinte, non si registrano danni al feto, ma si consiglia di evitare le tinte durante i primi tre mesi di gravidanza.

Sono i mesi più rischiosi, quelli in cui il bimbo inizia la sua formazione ed è consigliabile evitare il più possibile che il feto venga a contatto, anche solo alla lontana, con gli agenti chimici. Una volta terminato il primo trimestre, è bene moderarsi e andare dal parrucchiere al massimo una volta al mese.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons