Loading...

Tube uterine: la nostra guida

Uno degli scopi principali delle nostre tante guide è fare informazione in modo chiaro e semplice in modo da ridurre dubbi e incertezze che spesso possono persino causare ansia.

Secondo noi conoscere il proprio corpo è fondamentale soprattutto per fare prevenzione e a volte può bastare anche fare semplicemente chiarezza sui termini più usati per evitare fraintendimenti e caos.

Oggi ti vogliamo parlare delle tube uterine e vogliamo spiegarti al meglio cosa sono e in che modo agiscono nel tuo corpo. Continua a leggere la nostra guida di oggi per scoprire tutto sulle tube uterine.

Tube uterine: conosciamole insieme

Le tube uterine fanno parte dell’apparato riproduttivo femminile e sono due condotti che servono per far comunicare le ovaie con l’utero. Dato che permettono l’incontro tra l’ovulo e lo spermatozoo sono la normale sede di fecondazione.

La loro lunghezza va dai 12 ai 18 centimetri mentre lo spessore è di 3 millimetri più o meno. Le salpingi sono formate diverse parti, iniziamo dall’infundibolo ovvero la parte più vicina alle ovaie.

L’infundibolo ha una forma a imbuto e termina con delle frange che favoriscono il passaggio dell’ovulo. L’ampolla è un’altro organo che fa parte delle salpingi ed ha una lunghezza di circa 8 centimetri.

Il suo compito è di gestire il passaggio e l’incontro degli ovuli e degli spermatozoi e ci riesce esercitando delle contrazioni. Se dovesse verificarsi una fecondazione, l’ampolla permette il transito dell’embrione verso l’utero per l’impianto.

Infine parliamo della parte detta interstiziale o intramurale delle tube uterine, si tratta della parte finale più vicina all’utero in cui le tube finiscono proprio nella cavità uterina.

La funzione delle tube uterine è:

  • Permettere la migrazione dell’ovulo maturo dalle ovaie fino all’utero;
  • Captare l’ovulo e lo spermatozoo;
  • Permettere l’incontro di ovulo e spermatozoo per dare inizio alla fecondazione.

In sintesi e più semplicemente, le tube uterine servono per far uscire l’ovulo maturo dalle ovaie e, eventualmente, per far incontrare ovulo e spermatozoo. Se ovulo e spermatozoo si incontrano, la tuba serve anche per spingere l’ovulo fecondato verso l’utero per consentire l’impianto.

Ed ecco tutto, speriamo di essere stati brevi e chiari e di non averti annoiata. A presto e continua a seguirci sempre!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons