Loading...

Tutto sull’orgasmo durante il parto: la guida completa

orgasmo durante il partoNon si sente molto spesso parlare di questo argomento, ma sicuramente è una tematica interessante per le puerpere.

Solitamente il parto viene associato al dolore e non ad una sensazione di piacere, quindi spesso si associa il parto orgasmico ad una leggenda metropolitana.

E’ davvero così o esiste davvero?

Secondo la testimonianza di alcune donne, rilevata a seguito di un’indagine medica, si può confermare la possibilità di avere un orgasmo durante il parto, ma non tutte le donne sono predisposte ad ottenere questa condizione.

La ricerca scientifica francese

L’argomento è stato studiato dallo psicologo francese Thierry Postel, che ha proposto a 956 ostetriche francesi dei questionari d’indagine.

Gli esiti di questa intervista sono stati pubblicati sulla rivista online Sexologies e hanno suscitato molta curiosità nelle lettrici.

Sui casi presi in analisi è molto bassa la percentuale di donne che ha potuto giovare di questa condizione durante il parto.

Le ragioni non sono state ben definite dal ricercatore, in quanto l’orgasmo femminile differisce da donna a donna per diversi fattori da tenere in considerazione.

La ricerca scientifica italiana

Anche nel nostro paese si è tentato di studiare questo argomento, con qualche difficoltà.

Nel 1986, presso la divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale civile di Fidenza sono stati presentati alla neomamme una serie di quattro questionari per analizzare la condizione del parto.

Solo una ventina di donne hanno risposto al questionario e nessuna di queste dichiarato di aver avuto un orgasmo durante il parto, molte neomamme si sono rifiutate di compilare il questionario.

Due donne, al di fuori del campione di studio, hanno compilato i questionari, dichiarando invece di aver provato una condizione di piacere in sala parto.

I ricercatori hanno quindi cercato le differenze tra le due donne in questione e le restanti neomamme, appartenenti al campione di studio, e hanno notato che le due donne avevano avuto una precocità sessuale rispetto al campione d’indagine e avevano abitudini differenti.

Sono state formulate delle ipotesi sulla base di un campione d’indagine troppo poco significativo, è pertanto impossibile considerarla una condizione assoluta.

Argomento tabù

Sicuramente è un argomento che nel nostro paese viene considerato un tabù, in quanto molte donne si vergognano di dover ammettere di aver provato piacere in un momento del genere, da sempre associato al dolore.

Siccome l‘orgasmo femminile è legato ad una condizione psicologica, è naturale che tutto dipende dalla predisposizione della donna e dalla sua capacità di affrontare un momento del genere con serenità, cercando di non focalizzare tutte le proprie attenzioni ed energie esclusivamente al dolore.

In Italia è preponderante la condizione culturale cristiana, che preannuncia nelle sacre scritture il parto con dolore. Molte donne religiose si sentirebbero quasi in difetto ad ammettere il contrario.

Infatti è un argomento che spesso non viene neanche trattato con il ginecologo, ma è bene tenersi preparate a questa eventualità e non vergognarsene se accadrà.

Anzi bisogna sentirsi fortunate di far parte di quella bassissima percentuale di donne che può giovare di una condizione di piacere, in un momento così importante come il parto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons