Loading...

Utero fibromatoso: significato, sintomi e terapia

uteroL’utero fibromatoso è una patologia a carico dell’utero che colpisce, in genere, donne oltre il quarantesimo anno di età.

Si tratta di una patologia, purtroppo, difficilmente trattabile con terapia farmacologica e che presenta in genere diversi punti di criticità.

Che cos’è l’utero fibromatoso?

In caso di fibromatosi l’utero si presenta poco elastico, di dimensioni più grandi rispetto alla normalità e con alcuni problemi specifici legati al ciclo mestruale. La fibromatosi colpisce l’utero in genere nella sua totalità, e anche se le cause sono ad oggi ancora sconosciute, ci sono studi accademici che mettono in relazione questa patologia con l’endometriosi.

I sintomi

L’utero fibromatoso è in genere asintomatico, motivo per il quale è importantissimo effettuare controlli di routine dal ginecologo per ravvisare la presenza della patologia. In altri casi alcuni sintomi diventano manifestazione dell’utero fibromatoso:

  • Sanguinamento abbondante e prolungato durante il ciclo mestruale, che può protrarsi anche per più di 5 giorni.
  • Dolori addominali fortissimi, soprattutto durante il ciclo mestruale.
  • Dolore a carico degli organi subito limitrofi all’utero, a causa dell’aumento di dimensioni dell’utero.
  • Sanguinamenti di colore più scuro rispetto al normale durante le mestruazioni.

Esistono cure?

Purtroppo non esistono cure di tipo farmacologico che possano andare a migliorare il quadro clinico di chi soffre di utero fibromatoso. Nel caso di fibromatosi estremamente leggera, a volte il ginecologo indica alcune terapie farmacologiche, che però nella maggioranza dei casi non sortiscono alcun effetto.

La cura principalmente utilizzata in caso di utero fibromatoso rimane l’isterectomia, ovvero l’asportazione totale dell’utero per via chirurgica.

In alcuni casi si prova a rimuovere le porzioni di utero fibromatoso con un intervento che, passando dall’interno della vagina e con l’aiuto di robot, rimuove esclusivamente le porzioni di utero che hanno perso elasticità.

Perché si rimuove l’utero?

L’utero fibromatoso in genere viene rimosso in quanto possono svilupparsi, in determinate circostanze, anche forme tumorali legate a questa specifica patologia.

Il ginecologo saprà indicarvi, in caso di presenza della patologia, i rischi associati e dunque quale sia la via migliore per procedere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons