Loading...

Vaginite post parto: le cause

vaginiteSe vi aspettavate che con l’arrivo del parto tutti i problemi di carattere fisico innescati dalla gravidanza sarebbero spariti tutti d’un tratto, vi sbagliavate di grosso.

Tanti piccoli problemi, comunque facilmente superabili, come la vaginite, possono infatti comparire addirittura dopo il parto e possono essere l’ultimo colpo di coda di un corpo che, lentamente, sta cercando di tornare alla normalità. Vediamo insieme quali sono le cause della vaginite dopo il parto e durante l’allattamento, una problematica che affligge, purtroppo, moltissime donne dopo che hanno dato alla vita il loro bambino.

Che cos’è la vaginite?

Quando parliamo di vaginite, ci riferiamo in realtà a quella che è una conseguenza, più che una malattia. Si tratta infatti di un’infiammazione a carico della vagina che può avere diverse cause: ogni donna, nel corso della vita, si trova a confrontarsi con questa problematica, che non è assolutamente legata solamente al periodo post-parto o comunque all’allattamento.

Spesso dietro la vaginite si nascondono attacchi di patogeni “più seri”, come ad esempio taluni batteri, funghi o parassiti. Non dovrebbe essere questo però il caso della vaginite e dell’irritazione vaginale post-parto, che ha altre cause, che vedremo tra pochissimo.

Perché la vaginite ci colpisce dopo il parto?

La vaginite, ovvero l’infiammazione della vagina, ci colpisce dopo il parto in quanto i livelli di ormoni estrogeni si abbassano repentinamente in seguito al termine della gravidanza. Questo si traduce in genere in una marcata secchezza vaginale, con le mucose interne che non sono adeguatamente lubrificate e che finiscono, purtroppo, per irritarsi.

Questo si traduce in quelli che sono problemi da frizione, nel senso che le labbra e anche le parti interne, non essendo lubrificate, prima si arrossano e poi finiscono, purtroppo, per scatenare un processo di carattere infiammatorio.

Si tratta di un fenomeno che non colpisce tutte le donne che partoriscono, ma è comunque molto comune.

Nel caso in cui la vostra vagina fosse diventata molto secca, sarebbe il caso di escludere altre possibili cause per la vaginite e considerare il fatto che sia proprio questa secchezza post-parto (che si protrae spesso per tutta la durata dell’allattamento) a celarsi dietro al nostro problema di vaginite.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons