Loading...

Verruche plantari: cosa sono e come combatterle

Una verruca è un’escrescenza cutanea con ispessimento, l’origine è provocata da un’infezione virale causata da alcuni ceppi dell’HPV: il virus del Papilloma Umano.

Vediamo ora insieme cosa sono le verruche, cosa si deve fare per trattarle e come bisogna agire per prevenirle. Buona lettura.

Verruche plantari: le cause

Le cause delle verruche plantari sono alcuni ceppi del virus HPV e tra i fattori di rischio troviamo:

  • Presenza di lesioni cutanee;
  • Condivisione di scarpe, calzini, ciabatte;
  • Indebolimento delle difese immunitarie;
  • Condivisione di oggetti per la cura e la pulizia delle unghie;
  • Utilizzo di scarpe che non fanno traspirare il piede;
  • Il Camminare scalzi in luoghi pubblici.

I sintomi e la prevenzione

Le verruche plantari causano escrescenze ruvide sulle piante dei piedi con pelle ispessita e dolorante di colore giallo o grigio con presenza di piccoli punti neri causati da coaguli di sangue.

Le verruche sono difficili da curare e, per questo motivo, la prevenzione è fondamentale. Per evitare le recidive e la comparsa delle verruche è importante curare l’igiene e mantenere la pelle sana e idratata per evitare la comparsa di ferite che aumentino il rischio di contagio.

Evitare di camminare a piedi nudi, indossare calze che riescano ad assorbire il sudore e scarpe traspiranti aiuta a ridurre il rischio di verruche. Evitare di condividere oggetti a contatto con i piedi è fondamentale per evitare il contagio.

Diagnosi e terapia

Per la diagnosi è necessaria una visita dermatologica. In base al tipo di verruca si opta per una diversa terapia. Tra i trattamenti troviamo:

  • Utilizzo di prodotti a base di cantaridina;
  • Utilizzo di soluzioni a base di acido salicilico.

Questi prodotti vanno applicati localmente, ma non sempre riescono ad eliminare il problema. In alcuni casi si opta per l’eliminazione chirurgica delle verruche e per l’eliminazione tramite curette in anestesia locale. In alcuni casi si può utilizzare la terapia fotodinamica con un fotosensibilizzante per eliminare la verruca.

Le alternative all’intervento chirurgico sono le seguenti:

  • Elettro-essiccazione con si elimina la verruca per essiccazione superficiale e con curettage, ovvero raschiamento;
  • Cauterizzazione con la distruzione della verruca con una bruciatura con sostanze caustiche;

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons