Loading...

Viscosa: è pericolosa per il bambino?

viscosa pericoloUna maggior attenzione alle etichette dei prodotti d’abbigliamento che acquistiamo nella nostra quotidianità, ci farà notare come la viscosa sia un tessuto molto utilizzato.

Oggi ci occuperemo di chiarire qualche dubbio in merito alla viscosa, per capire insieme se può essere o meno un pericolo per i nostri figli, ma anche per noi.

Che cos’è la viscosa?

Molti pensano che la viscosa sia una fibra di origine naturale.

Nonostante venga ricavata da alcuni elementi presenti in natura è una fibra artificiale perché la sua realizzazione si basa anche sull’impiego di elementi chimici.

La viscosa è stato il primo composto solubile della cellulosa ad essere riducibile in filamenti.

Nel 1883 il chimico francese Hilaire Bernigaud de Chardonnet pone le basi per brevettare questa seta artificiale, che viene successivamente impiegata nelle industrie tessili nel 1906, in Gran Bretagna.

Come si realizza la viscosa

Questo composto si ricava principalmente dal legno (ma anche dal cotone o dalla paglia) che viene privato della corteccia e ridotto in frammenti, vengono poi utilizzati soda caustica e solfuro di carbonio, per ridurre il tutto allo stato liquido.

Questo procedimento porta alla realizzazione di un composto denominato xantogenato di cellulosa, che viene nuovamente trattato con la soda caustica, fino ad essere ridotto in filamenti elaborabili dalle macchine industriali.

Dove viene impiegata

La viscosa viene impiegata per la realizzazione di molti capi d’abbigliamento e anche per gli arredi casalinghi (come tende e tappeti).

E’ una fibra molto morbida, che tende ad emulare la seta ed è stata ideata, inizialmente, per realizzare indumenti un po’ particolari ed eleganti, che somigliassero alla seta, ma a basso costo.

Oggi, in base al tipo di filatura, la viscosa, al tatto, può somigliare al cotone e anche alla lana.

Spesso questo tessuto viene comunemente mescolato a filati naturali o ad altre fibre sintetiche e viene spesso impiegato per la realizzazione di capi d’abbigliamento adatti a tutte le stagioni.

Problematiche dei tessuti in viscosa

Essendo un prodotto artificiale la viscosa ha la caratteristica di assorbire bene il sudore, ma allo stesso tempo di non permettere una buona traspirazione della pelle.

E’ una fibra molto fragile, che tende a deteriorarsi facilmente e deformarsi rapidamente se soggetta a lavaggi chimici.

Non è una fibra che può danneggiare un bambino o un adulto, ma in caso di attività sportiva e sopratutto in estate, sarebbe meglio prediligere tessuti traspiranti e prodotti con fibre totalmente naturali, per evitare problematiche di irritazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons