Loading...

Vitamina D: perché è importante per i bambini

Se ne sente molto parlare, ma spesso se ne ignora l’importanza: la vitamina D è una vitamina liposolubile (cioè che si scioglie nei grassi) di grande importanza per la salute del nostro organismo. Viene conservata nel fegato ed utilizzata in piccole dosi quando necessario.

Può essere assunta “dall’esterno”, quindi attraverso l’alimentazione o degli integratori ( ergocalcifenolo), oppure può essere sintetizzata dal nostro corpo attraverso un’adeguata esposizione ai raggi solari (colecalciferolo).

Perché è importante

La vitamina D serve per l’assorbimento intestinale di calcio e fosforo e per la loro fissazione a livello osseo. Un carenza di questa vitamina, soprattutto durante la crescita, può portare a rachitismo, cioè una patologia scheletrica che determina deformità e fratture ossee.

E’ inoltre essenziale per un buon funzionamento di organi quali pancreas, colon, e pelle. Contribuisce alla salute del sistema nervoso e di quello immunitario e favorisce il buon andamento della muscolatura, inclusa quella cardiaca.

Infatti, un eccesso di vitamina D determina problemi proprio a livello cardiovascolare.

Come assumere la vitamina D

Come già visto, può essere assunta attraverso alimentazione, ma in modo piuttosto limitato, consumando cibi come pesce ( aringa, salmone,trota, tonno, sgombro), latticini, uova e funghi.

Tuttavia il mezzo migliore per far scorta di questo prezioso alleato per la nostra salute è l’esposizione ai raggi solari. Si conta che anche una permanenza di soli 10 minuti giornalieri sotto il raggi del sole, sia sufficiente per immagazzinare il giusto quantitativo di vitamina.

E’ quindi importante per i bambini favorire il gioco all’aria aperta il più possibile, nelle belle stagioni come primavera ed estate, ma anche in autunno quando le condizioni lo permettono.

Spesso risulta comunque necessario ricorrere all’uso di integratori. In molti casi è il pediatra a consigliarne l’uso subito dopo la nascita, dal momento che il lattante difficilmente verrà esposto ai raggi solari per un tempo sufficiente ad immagazinarne.

Esistono diverse correnti di pensiero in merito all‘uso prolungato di integratori di vitamina D: alcuni ne vantano i benefici e la necessità di usufruirne per tempi lunghi in modo quotidiano e continuativo, altri ne ritengono valido l’uso solo per un breve periodo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons