Loading...

Vomito del bambino in allattamento: che fare?

rigurgito latteI neonati hanno tante cose da scoprire, il loro corpo deve abituarsi a innumerevoli esperienze nuove e proprio per questo possono presentarsi alcuni piccoli o grandi fastidi. Molti piccoli soffrono di reflusso dopo la poppata, in molti casi non c’è nulla di cui preoccuparsi, in altri il vomito potrebbe essere sintomo di qualche problemino.

Nell’articolo di oggi vi parleremo del vomito dopo la poppata e di possibili cause e rimedi. Come sempre consigliamo di chiedere consiglio al medico e di evitare il fai da te.

Vomito dopo la pappa: cause, sintomi e cura

sintomi del vomito sono facilmente riconoscibili. Spesso il bimbo è irrequieto o piange, accusa nausea e conati e infine vomita. Più disparate sono le cause comuni del vomito dopo una poppata:

  • Infezione virale;
  • Intolleranze alimentari;
  • Voracità durante i pasti.

In ospedale si contraggono spesso fastidiose infezioni virali e i piccoli non ne sono di certo immuni. I bimbi possono contrarre la gastroenterite e accusare nausea e vomito. In questo caso è necessario rivolgersi ad un medico pediatra perché la disidratazione causata dal vomito potrebbe essere molto pericolosa per il piccolo.

Anche se sembra quasi assurdo, ci sono bimbi che potrebbero essere intolleranti al latte materno. In questi casi va preferito il latte artificiale. Ovviamente prima di cambiare totalmente l’alimentazione del piccolo vanno eseguiti esami approfonditi che escludano altre problematiche e che individuino l’allergene. Anche in questo caso è necessario consultare il medico.

È molto comune che il piccolo soffra di reflusso a causa della grande voracità durante i pasti. Molti neonati non sanno regolarsi e ciucciano al seno molto velocemente. Questo comportamento fa entrare molta aria nello stomaco del piccolo e può provocare il vomito e le classiche colichette.

Purtroppo non potete far nulla di che per scongiurare questo problema, potete solo abituare il piccolo a fare delle pause per evitare che si abbuffi troppo velocemente. Vedrete che la situazione andrà a migliorare col tempo.

Per quanto riguarda le cure non possiamo azzardare ipotesi, va assolutamente consultato il medico pediatra. Il fai da te va sempre evitato in campo medico, ma soprattutto quando si parla di neonati. Ricordate di consultare sempre il vostro medico pediatra.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons