Loading...

Come e quando organizzare un Battesimo

battesimoFinalmente è arrivato il vostro tanto desiderato figlio. Dopo nove lunghi mesi di attesa il principe di casa fa il suo ingresso nella vostra vita rendendola, all’improvviso, meravigliosa. La gioia è incontenibile e non vedete l’ora di dividerla con i vostri parenti ed amici. L’occasione per festeggiare tutti insieme il nuovo arrivato è senza dubbio il giorno del battesimo del piccolo.

Ma come e quando organizzarlo?

Quando

In passato il bambino doveva essere battezzato entro 8 giorni dalla nascita per renderlo immediatamente protetto da Dio ed entrare così a far parte della comunità cristiana. Oggi queste usanze sono cambiate e il bambino viene battezzato entro un anno di età. Generalmente si sceglie di battezzarlo nei primi mesi di vita sempre in ricordo di queste vecchie usanze e tradizioni.

Come scegliere i padrini

Il padrino è una figura molto importante nella vita di un bambino.Rappresenta, infatti, la persona che sostituirà la madre o il padre nel caso ce ne fosse bisogno. Nel rito del battesimo i padrini sono due, un uomo ed una donna. Vengono generalmente scelti tra i parenti più stretti o tra gli amici più cari.

E’ un impegno molto serio che dovrebbe essere rispettato con grande responsabilità. Spesso questo non avviene ed è giusto consigliarvi di scegliere i padrini  tra le vostre sorelle o fratelli in modo che il vostro legame rimarrà sicuro negli anni.

Il padrino e la madrina dovranno donare al piccolo arrivato un regalo abbastanza cospicuo che spesso si traduce in una catena d’oro con relativo bracciale. Anche i genitori del bambino faranno un dono abbastanza importante ai padrini del proprio figlio.

Come organizzare la festa

Molte coppie scelgono di invitare a pranzo parenti ed amici dopo il rito del battesimo. Si sceglie di solito un ristorantino non troppo affollato per non creare troppo trambusto al neonato.

Un agriturismo in campagna con un grande spazio esterno sarebbe l’ideale in modo da permettere agli altri bimbi di giocare all’aria aperta.

Potreste usare lo spazio esterno anche per organizzare un buffet informale e risparmiarvi, quindi, tante ore seduti ad un tavolo.

Tavoli da 4 sparsi in un grande giardino e un enorme buffet dove gli ospiti potranno scegliere liberamente cosa mangiare, farebbe da sfondo alla festa più gioiosa nella vita di una coppia.

Per le coppie non sposate, abbiamo preparato una guida al battesimo, che potete leggere qui.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons