Loading...

Cosa fare in caso di stitichezza in Gravidanza: Rimedi naturali

crusca 300x300La gravidanza ha tra, gli innumerevoli piccoli inconvenienti di salute che causa, anche quello della stitichezza. La regolarità intestinale può diventare molto facilmente un miraggio ed è per questo che abbiamo preparato una guida con i migliori rimedi naturali per combatterla.

Dopo avervi fornito tutti i rimedi migliori per combattere la stitichezza post-parto, eccovi quelli da mettere in pratica durante la gestazione.

Consumare più fibre

Consumare più fibre alimentari insolubili è un ottimo rimedio naturale per combattere la stitichezza durante il parto. Dovremmo consumare, soprattutto durante la gestazione, più alimenti tra quelli che trovate subito sotto:

  • Cereali integrali;
  • Crusca da colazione, sia d’avena che di frumento;
  • Verdure come finocchi e cetrioli.

Questi alimenti possono essere aggiunti molto facilmente alla dieta e, oltre ai benefici apportati alla lotta alla stitichezza, sono anche importanti perché ricchi di nutrienti che dovremmo assumere in buona quantità proprio durante la gravidanza.

Esercizio fisico moderato

Una camminata di 20 minuti al giorno aiuta senza dubbio il nostro intestino a rimettersi in moto. Un po’ di movimento infatti aumenta il metabolismo, costringendo anche il nostro intestino a riattivarsi. Si tratta di qualcosa che dovrebbe diventare per noi un’abitudine anche per gli enormi benefici sulla circolazione (anche questa problematica durante la gravidanza) e sul nostro pesoforma.

Occhio ai purgativi

I medicinali purgativi sono una soluzione sicuramente efficace, ma non sono naturali e devono essere comunque assunti sotto stretto controllo medico. Saranno solo il nostro ginecologo e il nostro medico curante a stabilire se, una volta falliti i metodi che vi abbiamo riportato poco fa sopra, sarà il caso oppure no ricorrere a questi farmaci.

Meglio non assumere medicinali senza controllo medico durante la gestazione, dato che non siamo in grado, se non laureati in medicina, di stabilire con esattezza le esatte ripercussioni su un corpo che, volente o nolente, è diverso a quello con il quale convivevamo prima del concepimento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons