Loading...

Dolore del Parto Naturale: come imparare a gestirlo

parto naturaleIl dolore del parto naturale è una delle maggiori preoccupazioni, delle maggiori fonti di ansia che purtroppo coinvolgono chi sta affrontando la gravidanza. Si tratta di qualcosa con il quale dovremo, per forza di cose, fare i conti ed è proprio per questo motivo che abbiamo deciso di mettere insieme uno speciale che ci permetta di sapere tutto quello che c’è di importante sul dolore durante il parto naturale.

Si può superare? Ci sono modi per farlo diminuire? C’è qualcosa da fare per rendere questo evento, comunque naturalissimo, il meno doloroso possibile? Lo vedremo tra pochissimo. Continuate a leggere.

Non per tutte lo stesso dolore

Quello che ci preme ricordarvi prima di addentrarci più nello specifico della questione, è che il dolore del parto non è uguale per tutte. Ogni parto è molto diverso dagli altri e ci saranno moltissime, tra le donne con le quali avete potuto parlare riguardo questo specifico argomento, che hanno avuto un parto che è filato liscio come l’olio.

Il dolore del parto naturale è in genere direttamente correlato alla lunghezza del travaglio, alla posizione del bambino, da fattori estremamente personali, come la soglia di dolore avvertito. Quindi non è assolutamente detto che il vostro parto debba andare storto per forza. Si tratta di qualcosa di estremamente aleatorio e quindi potreste essere tra le fortunate che hanno un parto che non causa alcun tipo di problema.

L’aiuto della respirazione

La respirazione gioca un ruolo fondamentale nel parto. Si tratta infatti di un esercizio utile sia per imparare a controllare i propri nervi, sia per imparare a controllare il proprio corpo. Per questo motivo il vostro medico potrebbe insistere sull’iscrizione a un corso pre-parto specifico che vi aiuti ad apprendere le tecniche fondamentali.

Si tratta di un ottimo modo per contrastare anche i dolori da parto naturale e che dovrebbe interessare sicuramente tutte le donne che vogliono cercare di avere un parto che fili il più liscio possibile.

La possibilità dell’epidurale

I parti con epidurale sono sicuramente meno dolorosi, anche se questo non vuol dire che si tratti necessariamente, nel vostro caso, di qualcosa di necessario. Si tratta di una procedura della quale potrete sicuramente discutere con il vostro ginecologo, anche se non è detto che poi verrà davvero messa in pratica, se ne dovessero mancare i presupposti, durante la fase del parto.

Il dolore del parto naturale si può, come avrete visto da questo articolo, combattere piuttosto efficacemente. Tutto sta nell’avere piena contezza di quello che accadrà: sapere vuol dire provare meno dolore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons