Loading...

Globuli Bianchi alti in gravidanza: cosa vuol dire?

globuli bianchiDurante la gravidanza siamo sottoposti ad un numero enorme di test, che possono ravvisare valori anomali di diverso tipo. Oggi ci occupiamo dei globuli bianchi, corpuscoli presenti nel nostro corpo che hanno come obiettivo e scopo quello di combattere le infezioni.

Vediamo cosa vuol dire nel caso in cui i loro valori siano alti, sia nelle urine che nel sangue.

Valori alti dei globuli bianchi nel sangue

Nel caso in cui il valore dei globuli bianchi sia troppo alto durante la gravidanza, questo potrebbe essere segno inequivocabile della presenza di alcune infezioni tipiche o meno tipiche della gravidanza. Si tratta di un valore che dovrebbe essere costantemente misurato durante la gravidanza, proprio per tenere sotto controllo la presenza di eventuali infiammazioni o infezioni:

  • Valori molto alti dei globuli bianchi possono indicare, molto tipicamente, un’infezione alle vie urinarie, che sono molto comuni (come abbiamo detto in un altro articolo), durante la gravidanza;
  • Allo stesso modo l’infezione potrebbe essere a carico dei polmoni o dei bronchi: si tratta in genere di infezioni virali o batteriche e, una volta confermate dalla diagnosi del medico, devono essere efficacemente combattute per ripristinare valori normali dei leucociti nel sangue;
  • Anche altre infezioni, come quella dovuta al virus dell’herpes, potrebbero essere causa dell’aumento di globuli bianchi nel sangue durante la gestazione. Anche in questo caso è necessaria una diagnosi accurata da parte del medico per ravvisare quali sono le cause, per poi intraprendere la terapia più adatta.

Globuli bianchi nelle urine

Normalmente non dovrebbero esserci globuli bianchi nelle urine. Nel caso in cui questi siano presenti, siamo sicuramente in presenza di un’infezione o a carico delle vie urinarie o a carico del canale vaginale:

  • Il caso più comune è quello della cistite, che colpisce un gran numero di donne durante la gestazione, per cause che abbiamo spiegato in questo articolo;
  • Anche le infezioni al canale vaginale e all’utero, molto preoccupanti durante la gravidanza, devono essere tenute sotto stretto controllo dal nostro ginecologo.

La terapia

Per quanto riguarda la terapia, dobbiamo affidarci al medico, che una volta ravvisate le patologie che causano l’aumento dei leucociti nel sangue, indicherà la terapia più adatta per far rientrare sia le eventuali infiammazioni, sia le eventuali infezioni batteriche o virali.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons