Loading...

Si può dare la Camomilla ai Neonati?

camomillaQuello della camomilla data ai neonati è uno dei grandi temi della maternità, uno dei temi (forse più inutili) più dibattuti tra le neomamme e i pediatri.

Si può dare la camomilla ai bambini di pochi mesi? Oppure bisogna cercare di evitare per quanto possibile?

Vediamolo insieme.

Un blando effetto rilassante

Quello che vogliamo chiarire, in apertura d’articolo, è che l’effetto sedativo e rilassante della camomilla è estremamente blando, anche sui neonati. Coliche di seria portata non possono sicuramente essere fermate da qualche poppata del giallo liquido, né tantomeno possono essere risolti problemi come l’insonnia.

Si tratta, utilizzando termini medici, del tipico effetto placebo, che coinvolge sia voi che l’ignaro bambino. A far calmare il piccolo, più che il contenuto della camomilla stessa, è infatti la suzione.

Detto questo, si può ridimensionare il problema e riportarlo alla sua vera dimensione.

Si tratta, infatti, di un liquido che ha effetti pressoché ininfluenti e che spesso viene utilizzato meramente come riempitivo tra una poppata e l’altra, strategia anche questa che solo raramente è in grado di dare i suoi frutti.

Ma fa male? Ci sono controindicazioni?

No, non ci sono specifiche controindicazioni legate all’assunzione della camomilla (mentre durante la gestazione dovreste fare attenzione, leggete qui), anche se comunque trattandosi di una pratica perfettamente inutile, si dovrebbe cercare comunque di non esagerare, per cercare di non alterare quelli che sono i ritmi biologici del bambino, come lo stimolo della fame e del sonno.

Potete dunque somministrarla, senza però mai eccedere la soglia dei 100ml quotidiani.

E allora? Gliela do? Oppure no?

Si può sicuramente dare la camomilla, se si vuole, ma nel caso in cui i dubbi si dovessero ancora affastellare nella nostra mente, sarebbe il caso di discutere di questo (inutile) problema con il proprio pediatra, che sarà in grado di illustrarvi il perché dell’inutilità della camomilla per ottenere qualsivoglia risultato.

Il giudizio dei nostri esperti è dunque questo: si può dare, se si vuole, ma non sarete sicuramente delle cattive madri se negherete la tanto adorata camomilla al vostro piccolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons