Loading...

Sedanini con sugo di piselli e prosciutto: ricetta per bambini

piselli-prosciutto-cotto-sedanini-bambiniOggi prepareremo il pranzo per un bambino di almeno 18 mesi di età e lo faremo cucinando un primo piatto davvero delizioso. Realizzeremo un sugo con con prosciutto cotto e piselli, due ingredienti ottimi specialmente se aggiunti alla passata di pomodoro che ne esalta il sapore.

I piselli sono dei legumi ricchissimi di vitamina C e di potassio, di ferro, magnesio e calcio, proprietà nutritive indispensabili per la crescita del bambino. Non dimentichiamo poi che i piselli, come gli altri legumi, sono ricchi di fibre, necessarie per la salute intestinale del piccolo.

Prepariamo insieme questo piatto seguendo, passo passo, le indicazioni della ricetta.

Ingredienti

  • 500 ml di passata di pomodoro;
  • 50 g di prosciutto conto in un’unica fetta;
  • 100 g di piselli freschi;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 50 g di sedanini;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 spicchietto di cipolla;
  • 1 bicchiere di acqua.

Preparazione

Mettiamo il pezzo di cipolla dentro un frullatore e sminuzziamola finemente. Versiamola dentro una piccola pentola antiaderente insieme all’olio e facciamo rosolare per 1 minuto a fiamma bassissima. Aggiungiamo i piselli e il bicchiere di acqua e lasciamoli cuocere fino a quando il liquido non si sarà asciugato.

Tagliamo la fettina di prosciutto cotto in piccoli dadini dopo averla privata del grasso e dei nervetti. Uniamola ai piselli insieme alla passata di pomodoro. Aggiungiamo anche un pizzico di sale e lasciamo cuocere il sugo per circa 40/45 minuti, il tempo necessario per permettere al pomodoro di addensarsi.

Mettiamo a cuocere i sedanini in abbondante acqua e lasciamoli sul fuoco per i minuti indicati sulla confezione. Una volta cotti, scoliamoli e trasferiamoli in un piatto fondo. Aggiungiamo due o tre cucchiai di sugo e mescoliamo. Spolveriamo con una ricca manciata di parmigiano e serviamo.

Il sugo rimasto può essere conservato in frigorifero anche per 2 giorni, ma deve essere riposto dentro un contenitore di vetro a chiusura ermetica. Quando il bambino vorrà mangiare, basterà scaldarlo a bagnomaria.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons