Loading...

Giardiasi durante la gravidanza: cause, sintomi e potenziali cure

giardiasi in gravidanzaLa Giardiasi è un’infezione che colpisce l’intestino e che è causata da un parassita, la Giardia appunto, che può causare problemi piuttosto fastidiosi al nostro apparato gastrointestinale.

La Giardiasi può colpire anche durante la gravidanza, e in questa breve guida andremo ad analizzare quali sono i fattori di rischio, quali sono le preoccupazioni aggiuntive che dovremmo avere nel caso di contrazione appunto della Giardia e se sia il caso o meno di preoccuparci per la salute nostra e per quella del nostro piccolo. Vediamolo insieme.

Che cos’è la Giardiasi?

La Giardiasi è un’infezione che colpisce l’intestino, che diventa dimora di un particolare tipo di protozoi, la Giardia Lamblia, che si trova nei terreni, nel cibo, negli escrementi umani o animali e anche nell’acqua che non è stata sterilizzata in modo appropriato.

Una volta che il parassita si è installato nel nostro intestino, può dare luogo a sintomi quali:

  • Vomito;
  • Nausea;
  • Diarrea acuta, che può anche essere debilitante;
  • Perdita di peso, anche se durante la gravidanza.

Trattandosi però di problematiche che sono comuni ad altre condizioni a carico dell’intestino, talvolta è difficile individuare la Giardiasi e possono passare anche diverse settimane prima di arrivare alla diagnosi definitiva.

Lo strumento diagnostico migliore sono le analisi delle feci, che possono individuare la presenza dei parassiti e dunque permettere al dottore, anche durante la gravidanza, di prescrivere una terapia adeguata, che faccia rientrare il problema in men che non si dica.

Ci sono preoccupazioni aggiuntive per la Giardiasi durante la gravidanza?

Non necessariamente. Si tratta di un’infezione che non ha interazioni significative con la gestazione e quindi necessita delle stesse identiche cure di cui avremmo bisogno al di fuori del nostro stato interessante.

Il problema andrebbe comunque sicuramente evitato con un po’ di sana prevenzione, evitando di:

  • Bere acqua non controllata e non sterilizzata;
  • Maneggiare escrementi di animali;
  • Praticare sesso anale senza protezione;
  • Lavare accuratamente la frutta e la verdura che mettiamo in tavola.

La cura

Spesso i sintomi della Giardiasi spariscono senza che si ricorra ad alcun tipo di terapia. In altri casi invece sarà necessario seguire terapie a base di metronidazolo o di paromomicina. Si tratta di terapie che non interferiscono in alcun modo con la gravidanza e che dovrebbero essere considerate più che sicure.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons